lunedì 26 settembre 2016 - Aggiornato alle 10:46
14 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 13:00

Tutto pronto per Orvietofest tra concerti, convivium e la partita a scacchi di Marostica

Dal 17 al 19 giugno nella città della Rupe saranno ricreate le suggestioni del Medioevo

Tutto pronto per Orvietofest tra concerti, convivium e la partita a scacchi di Marostica
Convivium

Dal 17 al 19 giugno torna Orvietofest. Tutto pronto per la quarta edizione della manifestazione che si aprirà all’Auditorium della Fondazione Cassa di risparmio di Orvieto col concerto a ingresso gratuito di Cantico Trio all’insegna di storie di incontri fantastici immersi in ambienti naturali di straordinaria bellezza sono i motivi con cui Raffaello Simeoni costruisce una trama narrativa di struggente commozione poetica.

Orvietofest Miracolo della bellezza Ideata da Maurizio Panici e realizzata in collaborazione col Comune  e Orvieto arte cultura e sviluppo, la kermesse proseguirà, sempre nella giornata di apertura, con lo storico Convivium-L’arte del banchetto con le musiche i Raffaello Simeoni eseguite dal vivo dal Cantico Trio con Gabriele Russo e Massimo Giuntini con la partecipazione del corteo storico di Marostica e il corteo dei popolani di Orvieto, conduce Gianluca Foresi. Orvieto e Marostica si incontrano per rendere omaggio all’antica arte del banchetto con una serata speciale dedicata proprio al rituale del convivio.

Partita a scacchi di Marostica A partire dalle suggestioni di un tipico banchetto medievale una serata speciale per parlare di cibo e ascoltare musica; un grande momento di festa in un’atmosfera unica con giocolieri e acrobati per rivivere la particolare suggestione del Medioevo. Sabato 18 giugno si inizia alle 18.30 con la rappresentazione della Partita a scacchi di Marostica tra personaggi viventi e in costume d’epoca un grande omaggio alla città di Orvieto alla quale la comunità di Marostica è legata da un profondo patto di amicizia. La Partita è considerata una tra le più importanti manifestazioni storiche della tradizione italiana ed è stata riconosciuta dal 2011 Patrimonio d’Italia per la tradizione dal Mibacto.

Paolo Vivaldi in concerto Dalle 21.30 a Palazzo dei congressi il concerto di Paolo Vivaldi, Cantico dei Cantici con le voci narranti di Massimiliano Franciosa e Claudia Crisafio, uno dei testi più lirici e inusuali delle Sacre scritture. Il contenuto di questo libro è fra i più originali e, si direbbe, fra i più inaspettati della Bibbia: parla infatti esclusivamente di amore. Orvietofest si conclude domenica 19 giugno alle 11 con il tipico saluto alla città con gli sbandieratori dei borghi e sestieri fiorentini. Per le serate del 17 e 18 giugno Orvietofest ha organizzato in collaborazione con alcuni ristoranti e trattorie convenzionate del centro storico della città di Orvieto la possibilità di degustare una tipica cena medievale che unisce i sapori tipici umbri alla tradizione enogastronomica della cucina medievale.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250