lunedì 26 settembre 2016 - Aggiornato alle 03:57
10 agosto 2016 Ultimo aggiornamento alle 17:05

Tutti pazzi per la Sicilia del videomaker Mele: «Tre minuti per l’Umbria? Sarebbero altrettanto belli»

Il 30enne salernitano trapiantato ad Assisi racconta: «Il mio primo video l'ho girato proprio qui»

Tutti pazzi per la Sicilia del videomaker Mele: «Tre minuti per l’Umbria? Sarebbero altrettanto belli»
Marius Mele

di Chia.Fa.

Vive in Umbria Marius Mele, il trentenne che nel giro di una settimana ha fatto innamorare della Sicilia alcuni milioni di persone. Fotografo e videomaker salernitano ma trapiantato ad Assisi da quasi due anni, Mele ha curato il suggestivo video di tre minuti che dai primi di agosto rimbalza su Facebook ed è definitivamente decollato col post dell’europarlamentare del M5s, Ignazio Corrao.

Tutti pazzi per la Sicilia di Mele Il lavoro di Mele, girato in tre mesi durante i quali ha attraversato in lungo e in largo l’isola percorrendo alla fine circa 15 mila, è quindi approdato sui canali social dei maggiori quotidiani italiani, dal Corriere delle Sera a La Stampa fino a La Repubblica, consegnando una visibilità che martedì sera era stimata in almeno tre milioni di visualizzazioni. L’operazione voluta e finanziata da Joe Ricotta, imprenditore inglese di origini siciliane per il suo sito sicily.co.uk, si è quindi trasformata in un successo promozionale per la terra di Trinacria di proporzioni sicuramente inaspettate seppur ambite, tanto che sulle variabili che hanno inciso è calata perfino la lente del Sole 24 ore.

«Tre minuti per l’Umbria? Sarebbero altrettanto belli» E anche per il futuro di Mele, quei tre minuti di immagini sulla magia della Sicilia, valgono tanto: «Sì, certo, il video della Sicilia è sicuramente il prodotto che ha avuto la maggiore visibilità tra quelli che ho realizzato peraltro l’obiettivo non era proprio semplice, visto che si trattava di far conoscere in tre minuti la Sicilia agli inglesi, molti dei quali non ne conoscono con precisione neanche la collocazione geografica». Inutile dire che Ricotta è fin da ora ampiamente soddisfatto del lavoro fatto da Mele, legatissimo all’Umbria «non solo perché – spiega – vivo qui da quasi due anni ma perché il mio primo video l’ho fatto proprio in questa regione cinque anni fa, per Umbria on the blog. Se si può fare un video come quello della Sicilia anche per l’Umbria? Sì, certo e il risultato anche qui sarebbe magico». A mancare, oltre a un eventuale finanziatore, sarebbe anche il mare: «Un pittore californiano che si è trasferito ad Assisi- dice Mele – una volta mi ha detto, ‘nelle colline dell’Umbria vedo l’oceano’».

@chilodice

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250