domenica 25 settembre 2016 - Aggiornato alle 02:18
8 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 19:06

Trevi, coi gettoni di presenza del consigliere M5s nasce il fondo sociale: «Tutti possono versare»

L'iniziativa di Moretti motivata da «sedute inutili ed emergenza sociale»

Trevi, coi gettoni di presenza del consigliere M5s nasce il fondo sociale: «Tutti possono versare»
Trevi (foto Armando Lanoce)

Consigliere del M5s istituisce in bilancio un fondo sociale e devolve i gettoni di presenza alle sedute del consiglio comunale e delle commissioni. Questa l’iniziativa dell’esponente di opposizione Simone Moretti che con l’approvazione del previsionale ha ottenuto la creazione di una voce apposita in cui versare le indennità percepite per il proprio ruolo e a cui potrà attingere l’assistente sociale del Comune di Trevi.

Fondo per il sociale coi gettoni del M5s In una nota stampa viene spiegato: «Troppe volte abbiamo denunciato l’inutilità di commissioni convocate senza che fosse fornita la necessaria documentazione con evidente spreco di tempo e soldi pubblici, puntualmente rinunciando all’erogazione del gettone di presenza, ma stante il continuo aggravarsi della situazione sociale e la cronica insufficienza delle risorse disponibili a fronte dell’aumentare delle richieste, abbiamo ritenuto doveroso, nello spirito che da sempre contraddistingue l’operato dei portavoce a 5 stelle, mettere a disposizione dell’assistente sociale tutte le spettanze che il consigliere maturerà nel corso del 2016. Essendo comunque doverosa la partecipazione alle sedute di Commissione, questo ci è sembrato il miglior modo di onorare la fiducia riposta in noi dai molti trevani che ci hanno votato». E poi l’invito ai consiglieri delle altre forze politiche rappresentate: «Ci auguriamo che anche gli altri amministratori, che in passato avevano manifestato la volontà di ridursi le indennità per simili scopi, colgano l’occasione per farlo ora che abbiamo aperto la strada. Sottolineiamo infine che il fondo di riserva creato è aperto a eventuali donazioni spontanee di chiunque possa e voglia dare un contributo con un versamento intestato a Tesoreria comunale BCC Spello e Bettona, IBAN IT80T0887138720000000000549, causale “contributo capitolo 2118/1 utilizzo contributi finalizzati ai servizi sociali».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250