lunedì 26 settembre 2016 - Aggiornato alle 10:46
7 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 12:16

Tk-Ast, riflettori puntati sul reparto Acc: accordo Rsu e direzione aziendale su professionalità

Vertici del sito siderurgico, insieme a Tarkett, Sangemini acque e TerniEnergia venerdì al Caos per ‘Urban Regeneration’: iniziativa promossa da Palazzo Spada, con Confindustria

Tk-Ast, riflettori puntati sul reparto Acc: accordo Rsu e direzione aziendale su professionalità
Tk-Ast (foto Rosati)

A buon fine anche il nuovo appuntamento ai piani alti di viale Brin: tra la direzione aziendale e i membri delle rappresentanze sindacali unitarie di Fim, Fiom, Fismic e Ugl c’è definitivo accordo sull’ascesa professionale. La Uilm, come di consueto, incontrerà l’Ufficio del personale in solitaria. Nessuna nuova rispetto alla convocazione al Mise per una nuova verifica dell’accordo alla presenza dell’ad Burelli ma non dovrebbe essere così lontana. Intanto, proprio da Ast, fanno sapere che venerdì 10 giugno, presso la Sala dell’orologio del Caos, a partire dalle 17, si terrà ‘Terni Urban Regeneration’, un cantiere aperto intersettoriale promosso dal Comune di Terni, con il patrocinio di Confindustria.

Rsu Martedì mattina si è tenuto l’incontro tra l’esecutivo delle quattro sigle sindacali e la direzione aziendale in merito alle professionalità del reparto Acciaieria, come da accordi. Secondo quanto si apprende, dopo ampia e dettagliata discussione tra le parti i membri Rsu sono riusciti a far riconoscere tutti i punti discussi nell’ incontro del 18 maggio scorso in merito a modalità e tempistiche per le crescite professionali e quindi gli scatti di livello. In sede di confronto sarebbe stata ribadita la centralità e funzionalità delle professionalità dei 5s e Secondo addetto (5b) stabilendo il riconoscimento  delle stesse nelle postazioni mancanti dopo la riorganizzazione aziendale. L’esecutivo è riuscito a ottenere i riconoscimenti professionali in tutte le posizioni attuali.

Le assemblee I lavoratori saranno informati delle novità nel corso delle assemblee calendarizzate per il prossimo 9 giugno (dalle 12.30 alle 14 per il primo turno, dalle 14 alle 15.30 per il secondo e dalle 22 alle 22.30 per il turno di notte) per i lavoratori del gruppo Tk-Ast, Sdf e Apasiel presso il magazzino Ferroleghe. Per i dipendenti della 4a squadra l’appuntamento è per il 13 giugno dalle 22 alle 23.30. Al Centro di finitura, nei locali della mensa, le assemblee si riuniranno il 9 giugno (9.30-11, 19.30-21, 22-23.30), per la 4a squadra lunedì 13 giugno dalle 22 alle 23.30. Il dibattito non sarà limitato all’accordo sulle professionalità ma spazierà sulla situazione generale dello stabilimento e sull’ordinanza pozzi d’acqua.

Terni Urban Regeneration Mentre le Rsu coltivano rapporti con l’azienda, le istituzioni tessono la tela di quelli con le multinazionali presenti in città. Terni Urban Regeneration, che sarà presentato alla città venerdì pomeriggio alle 17 nella Sala dell’orologio del Caos, è infatti un cantiere aperto intersettoriale promosso dal Comune di Terni con il patrocinio di Confindustria Terni e vede coinvolti i principali player industriali del territorio tra cui Acciai speciali Terni, Sangemini acque, Tarkett, TerniEnergia – protagonisti di un rinnovato dialogo tra istituzioni e industria.

Tessuto industriale a Terni La volontà è quella di mettere in rete esperienze e progetti, valorizzare competenze, superando anche schemi tradizionali e consolidati. Intenti che hanno già trovato spazio in un manifesto sottoscritto dalle realtà multinazionali e che venerdì verrà presentato alla città. L’iniziativa è legata al percorso smart people, smart economy, smart environment per la promozione del territorio, attraverso la collaborazione attiva tra soggetti pubblici e privati su tematiche fondamentali dello sviluppo locale sostenibile, intelligente, inclusivo.

Caos Il Comune di Terni, insieme alle principali realtà multinazionali presenti sul territorio, intende svolgere un’azione formativa, educativa e di sensibilizzazione, consolidando con questo percorso una rinnovata attenzione a politiche pubbliche integrate capaci di alimentare circuiti diffusi di benessere locale. L’appuntamento è venerdì 10 giugno alle ore 17.00 presso la sala dell’Orologio – Caos Terni. Saranno presenti Francesca Malafoglia, Vicesindaco e Assessore al Welfare del Comune di Terni; Giorgio Armillei Assessore Smart City Comune di Terni e i rappresentanti delle realtà multinazionali che hanno sottoscritto il documento.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250