lunedì 26 settembre 2016 - Aggiornato alle 09:01
20 aprile 2016 Ultimo aggiornamento alle 10:20

Tk-Ast, M5s dice ‘No alla Cina come economia di mercato’: venerdì iniziativa nel sito di viale Brin

Attesi nell’auditorium aziendale dell’acciaieria ternana gli Europarlamentari Agea e Borelli

Tk-Ast, M5s dice ‘No alla Cina come economia di mercato’: venerdì iniziativa nel sito di viale Brin
Tk-ast acciaierie terni (foto archivio F.Troccoli)

Venerdì 22 aprile a partire dalle 10 il ‘Mes China Tour’, promosso dai parlamentari europei del Movimento 5 Stelle David Borrelli e Laura Agea, fa tappa a Terni. L’incontro, per fare formazione e informazione sulle conseguenze di una possibile Cina riconosciuta dll’Unione europea come economia di mercato, si terrà presso l’auditorium aziendale dell’Ast.

Iniziativa Cinque stelle in viale Brin a Terni Entro la fine del 2016 la Commissione europea dovrà decidere se riconoscere o meno alla Cina lo status di economia di mercato. «In caso affermativo – tuonano dal M5s – questa decisione avrà conseguenze devastanti per l’economia italiana perché il calcolo dei dazi anti-dumping e anti-sussidi dovrà avere come base di riferimento i prezzi cinesi e non più i prezzi applicati in un Paese considerato analogo, come avviene dal 2001». Proprio di questo si parlerà venerdì a Terni, all’evento pare prenderanno parte i consiglieri regionali del M5S, i consiglieri comunali, gli attivisti, ma anche operai, dipendenti e imprenditori delle fabbriche locali.

 

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250