mercoledì 28 settembre 2016 - Aggiornato alle 07:09
13 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 14:35

Terremoto L’Aquila, giudice Cenci in Cassazione conferma condanne per crollo Casa dello studente

Il magistrato perugino della Quarta sezione ha emesso la sentenza dopo cinque ore di camera di consiglio. E' lui il relatore incaricato di scrivere le motivazioni della tragedia del 6 aprile 2009

Terremoto L’Aquila, giudice Cenci in Cassazione conferma condanne per crollo Casa dello studente
Il giudice Daniele Cenci

di En.Ber.

Cinque ore di camera di consiglio per confermare le quattro quattro condanne legate al crollo della casa dello studente a L’Aquila avvenuto il 6 aprile 2009 in cui ci furono otto vittime. Sono quelle trascorse dal giudice perugino Daniele Cenci, mercoledì, insieme ai colleghi della Quarta sezione penale della Corte di Cassazione. In serata i magistrati hanno comunicato la decisione: ricorso rigettato e condanne confermate per gli imputati accusati a vario titolo di omicidio colposo, disastro e lesioni. Alla lettura della sentenza da parte del presidente del collegio giudicante Rocco Blaiotta, lo stesso del processo Thyssenkrupp, in aula ci sono state scene di commozione tra i familiari delle vittime e i legali di parte civile. Ora spetterà al relatore Daniele Cenci motivare la sentenza.

I processi umbri Cenci a Perugia si è occupato, come componente del secondo collegio, di celebrare i processi «Appaltopoli» e «Sanitopoli». Ha condannato anche l’ex gentiluomo del Papa, Angelo Balducci, e il costruttore romano Diego Anemone per concorso in rivelazione e utilizzazione di segreti di ufficio.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250