lunedì 26 settembre 2016 - Aggiornato alle 07:20
22 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 19:25

Terni, ventenne pizzicato in sella a bici rubata: denunciato

Nei guai anche 45enne trovato a vendere motoseghe in strada a Borgo Bovio

Terni, ventenne pizzicato in sella a bici rubata: denunciato
(foto archivio Colonna)

Tre denunce e un foglio di via. Questo il bilancio degli ultimi controlli della polizia di Terni che ha bloccato un ventenne di nazionalità albanese mentre fuggiva in sella a una bicicletta rubata.

Ventenne denunciato per ricettazione A dare l’allarme il figlio ventiseienne della proprietaria della bici che l’aveva acquistata di recente pagandola quasi 400 euro, salvo poi subirne il furto poco dopo, motivo per cui il figlio della donna alla vista dello stesso identico modello si è lanciato all’inseguimento del giovane che in sella ha tentato di allontanarsi. Il ventenne è stato fermato poco dopo dalla polizia che lo ha identificato e denunciato per ricettazione, restituendo la bici alla donna.

Vende motoseghe senza licenza Nei guai anche un 45enne campano pizzicato in zona Borgo Bovio mentre tentava di vendere senza alcuna licenza motoseghe e arnesi da lavoro. Controllato l’uomo è risultato gravato a diversi precedenti di polizia, uno anche per rapina ai danni di un anziano disabile, ed è stato accompagnato in questura dove è scattata la sanzione per la vendita ambulante abusiva. Nei suoi confronti è stato emesso anche il foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Terni per 3 anni.

Rifugiato pizzicato di nuovo a Terni Nel corso dei controlli finalizzati al contrasto dell’immigrazione irregolare e dello spaccio, una pattuglia della squadra volante ha rintracciato in via Carrara un ventenne di nazionalità egiziana che, alla vista degli agenti, ha cercato di nascondersi dietro ad un’auto in sosta. Il giovane, domiciliato presso una comunità per richiedenti asilo di Palermo, è risultato inottemperante al foglio di via del questore e alla misura cautelare del divieto di dimora emessa dal Tribunale di Terni nell’ambito di un procedimento per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Nel corso del controllo è risultato in possesso di una dose di hashish avvolta in carta stagnola. È stato denunciato per la violazione della misura di prevenzione e segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250