mercoledì 28 settembre 2016 - Aggiornato alle 19:03
27 aprile 2016 Ultimo aggiornamento alle 17:01

Terni, un piano di controlli per Corsa all’Anello e Cantamaggio: riunione del Comitato provinciale

Vertice in prefettura con le autorità in vista dei due appuntamenti. A Narni furti in calo

Terni, un piano di controlli per Corsa all’Anello e Cantamaggio: riunione del Comitato provinciale

La Corsa all’Anello e il Cantamaggio. Sono le due manifestazioni che in questi giorni fanno tenere alta l’attenzione delle forze dell’ordine, che mercoledì mattina si sono riunite al tavolo del prefetto Angela Pagliuca nell’ambito del comitato provinciale per l’Ordine e la sicurezza pubblica.

I due eventi L’attenzione delle forze di controllo del territorio in questi giorni va inevitabilmente ai due eventi che porteranno in città, a Narni e a Terni, il maggior numero di turisti, ossia la Corsa all’Anello e il Cantamaggio. Sul tavolo della riunione le misure da intraprendere proprio in vista dei due appuntamenti.

Al tavolo Al vertice hanno preso parte, oltre al prefetto Pagliuca, il questore Carmine Belfiore, il vice comandante provinciale dei Carabinieri Mariano Celi, il comandante provinciale della guardia di finanza Vincenzo Volpe, il comandante provinciale della Forestale Gaetano Palescandolo, il presidente della Provincia e sindaco di Terni Leopoldo Di Girolamo ed il sindaco di Narni Francesco De Rebotti.

I giorni caldi Per l’evento narnese è prevista una notevole affluenza di pubblico, anche da fuori provincia, specialmente nelle giornate del 7 e 8 maggio in occasione del corteo storico e della gara storica. Su questo fronte sono state già adottate misure di vigilanza mirate, con i servizi di prevenzione e controllo sugli arrivi già operativi. Misure di sicurezza sono state predisposte anche per il Cantamaggio, manifestazione che prevede numerose iniziative culturali e che, soprattutto in occasione della sfilata dei carri prevista per il 30 aprile, farà registrare un notevole afflusso di visitatori.

Calano i furti a Narni Dal tavolo è emerso anche qualche dato relativo all’andamento dei reati a Narni, come riferisce una nota della prefettura: si registra una significativa riduzione dei reati nell’ultimo anno, da aprile 2015 ad aprile 2016, in particolare per i furti, soprattutto quelli in abitazione, ed i danneggiamenti.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250