lunedì 26 settembre 2016 - Aggiornato alle 12:27
22 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 15:15

«Terni torni ad affacciarsi sul Nera»: Bucari taglia il nastro al parco di via Martiri della libertà

Circa 120 mila euro di lavori per rifare il campo da baske e illuminare il giardino

«Terni torni ad affacciarsi sul Nera»: Bucari taglia il nastro al parco di via Martiri della libertà

di Marta Rosati

Bambini sorridenti, cestisti entusiasti e commercianti presenti: l’inaugurazione del parco ha portato nuova luce in via Martiri della libertà a Terni. A tagliare il nastro, mercoledì pomeriggio anziché lunedì causa maltempo, ci ha pensato il primo cittadino Leopoldo Di Girolamo stretto tra i due assessori Emilio Giacchetti e Stefano Bucari.

I lavori: fotogallery
L’inaugurazione: video

Parco di via Martiri della libertà A salutare gli intervenuti quest’ultimo: «È solo l’inizio perché – ha dichiarato l’assessore ai lavori pubblici – è appena iniziato il percorso di riqualificazione dei parchi cittadini. Siamo soddisfatti e ben felici di aver restituito al quartiere uno spazio importante seppur piccolo, un’area in cui poter passare del tempo in tranquillità con la famiglia mentre i bambini si divertono. Abbiamo consegnato un campo da basket riqualificato e ridato luce al parco, aspetto non secondario in termini di sicurezza. La collaborazione con residenti e commercianti per organizzare eventi e far sì che il parco sia frequentato è la nostra grande scommessa».

Piano di riqualificazione giardini Lungonera E poi: «La prossima settimana – ha concluso Bucari – approveremo il progetto esecutivo per la riqualificazione dei giardini via dell’Argine e successivamente per il parco di Campofregoso. La nostra volontà, una volta completato il piano di interventi è quello di riconsegnare alla città una bella visione del fiume Nera, perché Terni possa tornare ad affacciarsi sul corso d’acqua». Per via Martir il Comune ha investito 120 mila euro ma l’intera somma a disposizione per rifare il look alle aree verdi cittadine è di 600 mila euro. L’intervento, prima ancora che il rinnovo di attrezzature ludiche e sportive, ha riguardato in questo caso la messa in sicurezza di uno spazio degradato e buio.

Twitter @martarosati28

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250