venerdì 30 settembre 2016 - Aggiornato alle 13:45
30 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 13:35

Terni, si abbassa i pantaloni di fronte alle vetrine e fissa i clienti dei negozi: 59enne denunciato

Riconosciuto dai commercianti l'uomo è accusato di molestie. Giovane padre allontanato da casa per maltrattamenti in famiglia, nei guai anche una coppia di ventenni

Terni, si abbassa i pantaloni di fronte alle vetrine e fissa i clienti dei negozi: 59enne denunciato
Polizia in azione (foto archivio Fabrizi)

Per giorni si è parzialmente abbassato i pantaloni di fronte alle vetrine dei negozi da cui fissava clienti e commercianti all’interno, a volte assumendo anche atteggiamenti provocatori. E’ stato denunciato a margine di una breve indagine della polizia, il ternano di 59 anni segnalato da diverse persone.

Denunciato per molestie L’uomo, che non ha comunque mai assunto comportamenti violenti, è stato riconosciuto da diversi testimoni, inevitabilmente inquietati dai ripetuti episodi. Il ternano, già condannato per lesioni e in passato anche indagato per danneggiamento, dovrà ora rispondere dell’accusa di molestie alle persone. Negli ultimi due giorni a finire nella rete dei controlli della squadra volante è stata anche una coppia di giovani, entrambi di nazionalità rumeni e residenti a Terni, che sono stati fermati in corso Tacito all’uscita di un negozio per un controllo. All’interno della borsa di lei i due avevano nascosto un paio di scarpe dal valore di circa 50 euro, entrambi sono stati denunciati per furto aggravato. Lui, un 22enne, era già destinatario di un provvedimento di allontanamento dall’Italia e ora la sua posizione è al vaglio dell’ufficio immigrazione della questura.

Maltrattamenti in famiglia E’ sempre di queste ore l’ordinanza del giudice Simona Tordelli a carico di un cittadino di nazionalità nigeriana di 37 anni allontanato dalla casa  in cui viveva con moglie e due figli con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. In base agli elementi raccolti e a quanto dichiarato dalla donna, l’uomo, disoccupato da oltre un anno umiliava continuamente la moglie, ingiuriandola ed aggredendola anche di fronte ai bambini in tenerissima età, oltre a non contribuire più al sostentamento della famiglia. Una pattuglia della squadra volante ha notificato la misura cautelare all’uomo che è stato immediatamente allontanato.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250