giovedì 29 settembre 2016 - Aggiornato alle 03:36
2 luglio 2016 Ultimo aggiornamento alle 17:54

Terni, rinnovato il Cda della Pubblica assistenza: Morelli presidente

Malatesta vice dell'Opera pia, rieletto anche collegio dei revisori dei conti: i nomi

Terni, rinnovato il Cda della Pubblica assistenza: Morelli presidente
Un mezzo della Pubblica assistenza di Terni

Lamberto Morelli presidente  e Marco Malatesta vice. Ha recentemente rinnovato i propri organismi statutaria la Pubblica assistenza di Terni che a fine maggio ha chiamato i propri soci a rieleggere il Consiglio d’amministrazione, il collegio dei revisori dei conti e il collegio dei probiviri.

Rinnovo organismi per la Pubblica assistenza Morelli è stato eletto alla guida all’unanimità, al pari di Malatesta. Nel discorso di insediamento il presidente ha evidenziato alcune criticità da affrontare in tempi rapidi per rilanciare il lavoro della Pubblica assistenza a Terni e nel territorio di riferimento, in cui affonda le proprie radici tra la cultura del soccorso e solidarietà, entrambi espressi nell’ambito dei servizi socio-sanitari. I risultati raggiunti negli anni, è il senso dell’intervento di Morelli, sono stati resi possibile dal contributo qualificato di donne e uomini affidabili e umanamente disponibili verso chi ha bisogno. E poi: «L’impegno che attende tutti i componenti del Cda – ha detto Morelli – è basato interamente sul volontariato e perciò completamente gratuito». Gli altri componenti del Cda, a cominciare da Malatesta ma proseguendo con Sergio Pellegrini, Vincenzo Mariani, Gabriele Bonini, Giancarlo Felicetti e Dino Pambianco hanno espresso apprezzamento per le parole di Morelli, dichiarandosi pronti a svolgere pienamente il proprio ruolo, così come i componenti degli altri organismi sociali di cui si compone la Opera Pia Pubblica Assistenza di Terni, nello specifico i revisori dei conti Mario Mideja, Paolo Beltrame, Carlo Delogu, e il collegio dei probiviri Alberto Cipolla, Alberto Piccioni e Claudio Jacobis.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250