domenica 25 settembre 2016 - Aggiornato alle 00:35
19 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 12:18

Terni, riapre il parco di via Martiri della libertà: lunedì festa di quartiere con laboratorio di fantasia

Completato intervento da 120 mila euro, sistemato campo basket e installati nuovi giochi

Terni, riapre il parco di via Martiri della libertà: lunedì festa di quartiere con laboratorio di fantasia

Lungonera in festa per la riapertura dei giardini di via Martiri della libertà a Terni dopo la riqualificazione del parco, sulla quale il Comune ha investito 120 mila euro. L’intervento, prima ancora che il rinnovo di attrezzature ludiche e sportive ha riguardato la messa in sicurezza di uno spazio degradato e buio. Lunedì pomeriggio a partire dalle 17 l’area sarà inaugurata con tutta una serie di attività per bambini e sportivi. Saranno presenti il sindaco Leopoldo Di Girolamo e gli assessori ai lavori pubblici Stefano Bucari e all’ambiente Emilio Giacchetti.

Festa di quartiere I commercianti della zona daranno vita all’interno dell’area verde ristrutturata al programma ‘Fantasia nel parco’ con attività creative per bambini e ragazzi a cura di Kioko libreria; alle 17.30 lettura animata del libro Chi cerca trova di D.Chedru (Franco Cosimo Panini editore) e laboratorio di fantasia; alle 18.30 Il parco delle meraviglie, lettura di storie sulla natura e laboratorio creativo; rinfresco e coreografia di palloncini; l’UnionBasket organizzerà nello spazio del campo allenamenti per interazione tra gli atleti della società sportiva e i bambini presenti, anche al fine dell’avviamento alla pratica sportiva.

Piano da 600 mila euro per i giardini di via Lungonera Secondo quanto deliberato la scorsa estate dall’esecutivo di Palazzo Spada, questo è solo il primo di una serie di interventi da 600 mila euro complessivi. «L’amministrazione – dichiara Stefano Bucari – è impegnata da anni nel realizzare interventi volti al recupero ed alla riqualificazione ambientale di aree a destinazione pubblica presenti nel territorio comunale, per tale ragione è stato approvato un programma comunale di riqualificazione degli spazi di connettività ambientale e ricomposizione paesaggistica. Gli interventi inseriti nel programma riguardano aree da riqualificare, sia centrali che periferiche che necessitano recupero e di rigenerazione ambientale, conformemente alle destinazioni previste dagli strumenti urbanistici vigenti. Un primo stanziamento di 600 mila euro servirà per l’attivazione dei primi interventi. Per l’attuazione degli interventi finanziati con il primo stanziamento – spiega ancora Bucari – è stato predisposto uno studio generale legato al tema del recupero, attraverso anche interventi di ricucitura, delle sponde del fiume Nera in ambito urbano, individuando 5 ambiti d’intervento con altrettanti giardini: via Dell’Argine, viale Campofregoso, via Martiri della libertà, Ponte Carrara – Ponte Garibaldi, via Lungonera Savoia».

I giardini Priorità d’intervento allo spazio verde di Via Martiri della Libertà perché risultava particolarmente degradato e più volte era finito anche nelle interrogazioni del M5s. Il cantiere ha permesso la rifunzionalizzazione del campo da basket, la realizzazione di una piazza antistante con delle sedute fisse, fontanella e portabici, la creazione di uno spazio di aggregazione alternativo al primo e centrale rispetto al parco, sono stati sostituito i cestini portarifiuti, è stata creata una pista ciclabile lungo il serra e potenziata l’illuminazione, sulla nuova pavimentazione antitrauma sono stati inoltre installati nuovi giochi e in generale il parco è stato mezzo in sicurezza, anche con la sostituzione di alcune piante.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250