giovedì 29 settembre 2016 - Aggiornato alle 20:41
18 luglio 2016 Ultimo aggiornamento alle 15:22

Terni, raccolta rifiuti porta a porta: Asm garantisce ai commercianti servizio ‘su misura’

La multiservizi e Confesercenti si danno la mano: al via percorso collaborativo

Terni, raccolta rifiuti porta a porta: Asm garantisce ai commercianti servizio ‘su misura’

«Mantenere un tavolo operativo che riguarderà l’attività formativa e informativa per i rappresentanti di tutti i settori, affinché le modalità di raccolta rifiuti porta a porta siano il più possibile condivise e capillari». Questo l’accordo raggiunto tra Asm e Confesercenti che avviano così u percorso di collaborazione.

Asm Terni Spa Alla riunione tra la multiservizi e la confederazione erano presenti il presidente regionale Confesercenti e provinciale Italo Federici e il Presidente della Federazione autonoma italiana benzinai Confesercenti (Faib) Umbria Roberto Proietti Barsanti, oltre ovviamente agli amministratori Asm Terni e al presidente Carlo Ottone che ha commentato: «Un incontro molto positivo che ha evidenziato le tante peculiarità degli esercizi commerciali ternani e le loro specificità in particolare, per edicolanti e benzinai. Avvieremo un percorso ‘sartoriale’ così come già stiamo facendo per tutta la città».

Confesercenti «C’è la necessità che il servizio di raccolta garantisca efficienza per degli obiettivi comuni che riguardino il rilancio della città e il suo decoro – afferma Federici – e che il posizionamento dei contenitori di raccolta sia nelle vicinanze dell’esercizio commerciale senza ulteriori aggravi per l’esercente. Un coordinamento particolare dovrà essere fatto per quegli esercenti che hanno delle peculiarità come gli edicolanti». «Chi opera nel settore petrolifero- dice Proietti Barsanti – hanno la necessità che la raccolta venga effettuata con regolarità e che i contenitori vengano consegnati in numero sufficiente». Le parti si sono impegnate a mantenere un tavolo operativo affinché le modalità di raccolta siano il più possibile condivise e capillari.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250