martedì 27 settembre 2016 - Aggiornato alle 14:07
16 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 08:19

Terni, per la Giornata mondiale contro la pressione arteriosa scattano i controlli gratuiti

Martedì dalle 10 alle 18 al centro commerciale Cospea postazione per misurazioni

Terni, per la Giornata mondiale contro la pressione arteriosa scattano i controlli gratuiti

Misurazione gratuita della pressione arteriosa al centro commerciale Cospea. Questa l’iniziativa della struttura di Medicina interna dell’ospedale di Terni in occasione della dodicesima giornata mondiale contro l’ipertensione arteriosa in programma per martedì 17 maggio.

Giornata contro la pressione arteriosa L’iniziativa del reparto diretto dal professor Giuseppe Schillaci è realizzata in collaborazione con la Croce rossa sezione di Terni che dalle 10 alle 18 allestirà la postazione per la misurazione gratuita dove sarà anche possibile ricevere informazioni su quella che è una condizione molto diffusa, che colpisce un adulto su tre e che può associarsi ad un’elevata insorgenza di malattie cardiovascolari. L’ipertensione arteriosa danneggia le arterie e gli organi, in particolare cuore, cervello, reni e occhi, fino a provocare gravi conseguenze per la salute. In Italia circa 10 milioni di adulti ne soffrono e molto spesso senza saperlo, dal momento che può essere presente anche senza provocare sintomi.

I consigli del prof Schillaci Questo ne rende ancora più insidioso il decorso e può provocare, anche senza preavviso, malattie cardiovascolari come ictus ed infarto miocardico, due tra le principali cause di morte nella popolazione adulta. «Certamente l’ipertensione arteriosa rappresenta uno dei principali fattori di rischio per le malattie cardiovascolari – spiega il prof Schillaci – specialmente se associata ad elevati valori di colesterolo, di glicemia e al fumo. Nel caso in cui un individuo riscontri in più occasioni valori di pressione arteriosa superiori a 140/90 mmHg, è opportuno che si sottoponga ad accertamenti diagnostici e terapeutici. Dal punto di vista nutrizionale la quantità di sale nella dieta è direttamente proporzionale all’aumento della pressione arteriosa: più sale introduciamo, più alti saranno i valori della pressione arteriosa, più rigidi saranno i vasi e più sarà favorita la disfunzione endoteliale».

Iniziativa al centro Cospea E poi: «Oltre alla riduzione del sale, tra le semplici regole da adottare per il controllo dell’ipertensione arteriosa, è importante ridurre al minimo anche l’assunzione di alcolici, contrastare il sovrappeso, smettere di fumare e praticare una regolare attività fisica». Per stimolare la conoscenza, la consapevolezza e l’adozione di corretti stili di vita e alimentari per prevenire l’ipertensione e le sue complicanze, ogni anno la World Hypertension League promuove una giornata di informazione e sensibilizzazione. In Italia le iniziative della Giornata sono coordinate dalla SIIA (Società Italiana dell’Ipertensione Arteriosa).

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250