mercoledì 28 settembre 2016 - Aggiornato alle 13:58
4 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 22:23

Terni, nel 2015 lieve calo dei visitatori alla Cascata. Tedeschi: «Dal 2013 trend positivo»

Incrementato di 21 mila euro l’utile per il Comune, investimenti per 250 mila euro

Terni, nel 2015 lieve calo dei visitatori alla Cascata. Tedeschi: «Dal 2013 trend positivo»

«Piccole oscillazioni in un quadro soddisfacente», così l’assessore al turismo Daniela Tedeschi commenta la flessione dell’1,4% del numero di visitatori totali che si è registrata dal 2014 al 2015. Lo scorso anno la biglietteria del sito turistico ha staccato 384.737 ticket di cui 332.362 per visitatori paganti; radotto in soldoni parliamo di un giro d’affari di oltre 2,5 milioni che, considerate le uscite, hanno prodotto circa 615 mila euro di utile per il Comune di Terni e 108 mila per la Provincia. Buoni risultati nei primi mesi dell’anno in corso: 18.197 visitatori del week-end di Pasqua e 9.896 visitatori del week-end del 25 aprile.

Cascata delle Marmore «In calo dell’1,1% l’affluenza di visitatori paganti, con un incremento dell’utile per il Comune di Terni pari a 20.999,46 euro e con maggiori investimenti nel campo del decoro e della valorizzazione dei siti di pregio del territorio e delle politiche di promozione pari a 248.156,95 euro». Lo riferisce in una nota la Tedeschi che, soddisfatta, commenta: «La lieve flessione del numero di visitatori è in linea con le oscillazioni stagionali che caratterizzano i dati di ingresso alle aree naturalistiche, la cui fruizione è fortemente influenzata  dalle condizioni meteorologiche.  I maggiori investimenti per il decoro dei siti di pregio sono strategici per la crescita turistica dell’intero territori; il riaccertamento patrimoniale – aggiunge – ha permesso di riequilibrare le quote di utile spettanti alla Provincia e al Comune e, oltre a determinare un incremento degli introiti per Palazzo Spada, testimonia la gestione attenta, efficace e virtuosa dell’amministrazione verso la principale risorsa turistica del territorio».

Ingressi al sito turistico Nel 2014 la Cascata aveva registrato una forte crescita rispetto al 2013, con un +15% dei visitatori complessivi e un +17% dei visitatori paganti: «Il consolidamento nel 2015 del rilevante trend di crescita dell’anno precedente – conclude Daniela Tedeschi – è frutto dell’accurato lavoro di tutela, valorizzazione e promozione del sito della Cascata. Ora puntiamo ad incrementare  il numero di visitatori anche col nuovo accordo con Erg e, soprattutto, ad accrescerne la permanenza nel nostro territorio».

 

 

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250