domenica 2 ottobre 2016 - Aggiornato alle 00:19
16 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 17:26

Terni, Modena city ramblers in concerto: Fiom-Cgil spegne 115 candeline e accende piazza Europa

Sindacato festeggia lo storico anniversario nel mese di giugno, presenti Landini e Camusso

Terni, Modena city ramblers in concerto: Fiom-Cgil spegne 115 candeline e accende piazza Europa

di M. R.

Il manifesto musicale è ricco, tra gli appuntamenti figura anche l’intervista di Dario Vergassola al segretario nazionale Maurizio Landini e gli organizzatori stanno mettendo a punto tavole rotonde e incontri su industria e lavoro ai quali prenderanno parte, si dice, costituzionalisti, storici, giornalisti e il segretario generale della Cgil Susanna Camusso. È così che la Fiom di Terni festeggia i suoi 115 anni di attività e regala un calendario di eventi alla Conca.

Quattro giorni di festa Fiom Dall’8 all’11 giugno, la festa sarà al centro di piazza Europa: «Terni – spiegano il segretario provinciale Fiom Claudio Cipolla – si è riconosciuta per tutto questo tempo in una identità industriale che con orgoglio è stata difesa anche nei momenti più difficili. Un’intera comunità – racconta – in più occasioni ha protetto la propria storia diventando esempio nazionale di lavoro e solidarietà come valori fondanti della società».

Non solo i Modena city ramblers a Terni Durante la quattro giorni si terranno dibattiti, mostre, appuntamenti culturali. Mercoledì 8 alle 21.30 apre il cartellone musicale la Rino Gaetano band, giovedì 9 dalla stessa ora piazza Europa si accende al ritmo dei Modena city, venerdì nel pomeriggio Vergassola intervisterà Landini e in serata sul palco è atteso l’ormai conosciutissimo gruppo ‘Amico Fragile’ che interpreta i grandi successi di De André. L’ultimo giorno, quello di sabato 11, a Terni arriva la Camusso e a chiudere il cartellone musicale sarà Enrico Capuano e tammurriata rock.

Fiom-Cgil Terni e l’orizzonte Tk-Ast Di argomenti, visti i 115 anni di storia Fiom ce ne saranno a fiumi, ma quando si parla di sindacato dei metalmeccanici  Terni è impossibile non pensare immediatamente allo stabilimento siderurgico di viale Brin, con tutte le sue luci e le sue ombre. Chi ha buona memoria, leggendo le date della quattro giorni avrà senz’altro ricordato come, entro la fine del mese di maggio, le sigle sindacali avessero concordato con istituzioni umbre, governo e vertici aziendali un ritorno al Mise alla presenza del nuovo ad di Ast Massimiliano Burelli. Se il calendario fosse confermato, quello del summit sarà inevitabilmente uno dei temi di confronto al compleanno della Fiom.

Twitter @martarosati28

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250