domenica 25 settembre 2016 - Aggiornato alle 19:23
25 luglio 2016 Ultimo aggiornamento alle 16:37

Terni, lo Sportello unico per gli eventi accelera: la giunta prepara un gruppo di lavoro

Sarà punto di riferimento per la cultura: accolto atto della seconda commissione

Terni, lo Sportello unico per gli eventi accelera: la giunta prepara un gruppo di lavoro
Foto Marta Rosati

di Massimo Colonna

La giunta accelera sullo Sportello unico per gli eventi. L’esecutivo infatti ha approvato la costituzione di un nuovo gruppo di lavoro specifico per la creazione di questo nuovo istituto cittadino. La decisione arriva dando così seguito all’atto nato nella seconda commissione consigliare, presieduta da Francesco Filipponi (Pd), che puntava proprio alla realizzazione dello sportello.

La delibera Nella delibera 189 dunque l’esecutivo fissa i prossimi obiettivi: in particolare il documento punta a «costituire un apposito gruppo di lavoro interdipartimentale, per definire le modalità della creazione di uno sportello unico per gli eventi, che coinvolgerà i dipartimenti Sviluppo e Lavori pubblici e le direzioni di Polizia municipale, Affari istituzionali e Affari generali». Lo sportello, come concepito in commissione, rappresenteràun punto di riferimento per tutti coloro che vorranno essere aggiornati sugli eventi culturali e sulle modalità con cui poter organizzare manifestazioni di questo tipo.

Punto di riferimento L’obiettivo sarà «prevedere iter amministrativi autorizzativi unici, ovvero con unico responsabile del processo presso lo Sportello unico per gli eventi; far raccogliere allo sportello unico le richieste dei cittadini, siano essi privati, associazioni, enti o imprese, agenzie ecc.., per ottenere in maniera tempestiva e completa tutte le informazioni e le autorizzazioni necessarie; concepire lo sportello come unico riferimento istituzionale sulle modalità di organizzazione degli eventi, sulla semplificazione degli iter burocratici; dotare questo nuovo strumento di quanto necessario allo scopo di conoscere bisogni, mettere insieme le esperienze, coordinare progetti, definire procedure più snelle per i processi autorizzativi ed individuare strategie più efficaci per la promozione dei vari eventi culturali».

Twitter @tulhaidetto

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250