sabato 1 ottobre 2016 - Aggiornato alle 14:06
16 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 17:33

Terni, il Comune mette i parastinchi: dipendenti battono i consiglieri per 4 reti a 2

Archiviato con la disfatta della massima assise cittadina il derby di Palazzo Spada

Terni, il Comune mette i parastinchi: dipendenti battono i consiglieri per 4 reti a 2

MULTIMEDIA

Guarda le foto

di M. R.

Serata football, quella di mercoledì, per gli habitués di piazza Ridolfi: sul manto erboso del Terni Est in via Vulcano, va infatti in scena il famoso derby di Palazzo Spada organizzato da Pasqualino Burgo del Pd e rimandato causa concomitanza con altro ‘evento sportivo’, vale a dire la maratona di consiglio da 13 ore per l’approvazione del bilancio.

Fotogallery

Il derby di Palazzo Spada Sulle due metà del campo, i due schieramenti hanno visto da una parte i consiglieri comunali e dall’altra i dipendenti. In verità le due squadre, per defezioni dell’ultim’ora, rinunce e acciacchi diffusi hanno visto ciascuna un mix, ma ufficialmente il verdetto del campo è stato di una netta sconfitta dell’assise cittadina che ha fatto vestire la maglia pure al vice presidente della Regione Fabio Paparelli e all’assessore comunale Vittorio Piacenti D’Ubaldi.

Il politico più in forma Quest’ultimo senza dubbio il più agile in mezzo al campo, con guizzi interessanti lungo la fascia sinistra e pure un gol, segnato nel secondo tempo quando i dipendenti stavano dominando per 4 reti a 0. Tra questi, uno di quelli che ha vestito la maglia bianca del consiglio ha trasformato a vantaggio dei politici una punizione, accorciando le distanze. Al triplice fischio è quindi 4-2 per i dipendenti comunali. La pioggia di battute al seguito, la lasciamo solamente immaginare.

Twitter @martarosati28

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250