venerdì 30 settembre 2016 - Aggiornato alle 05:13
27 aprile 2016 Ultimo aggiornamento alle 22:58

Terni, frusta la moglie col cavo elettrico davanti ai tre figli piccoli: 31enne arrestato

Brutale aggressione dopo lite per la cena, la donna maltrattata da otto anni non lo denuncia

Terni, frusta la moglie col cavo elettrico davanti ai tre figli piccoli: 31enne arrestato

Frusta la moglie con un cavo elettrico davanti ai tre figli piccoli. E’ stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, il trentunenne di nazionalità nigeriana fermato lunedì sera all’interno dell’appartamento di famiglia in zona Borgo Rivo dagli uomini della squadra volante intervenuti a seguito della chiamata al 113 fatta dalla donna, anche lei di nazionalità nigeriana.

Frusta la moglie per la cena Gli agenti hanno trovato l’abitazione a soqquadro e la donna col telefono in una mano e il coltello nell’altra per impedire al marito di avvicinarsi. I poliziotti hanno immobilizzato l’uomo e chiamato i sanitari del 118 che hanno preso in cura la donna, diagnosticandole lesione multiple e una prognosi di oltre venti giorni. Secondo quanto ricostruito dagli uomini del vice questore aggiunto Giuseppe Taschetti l’aggressione del trentunenne, con precedenti specifici, sarebbe scaturita nell’ambito di una lite relativa alla preparazione della cena.

Arrestato L’uomo con un cavo elettrico piegato più volte ha picchiato selvaggiamente la moglie, colpendola anche al volto con una raffica di schiaffi. Fortunatamente la donna ha avuto la prontezza di afferrare un coltello da cucina e chiedere aiuto al 113. Agli agenti ha poi spiegato di subire violenze e vessazioni da oltre otto anni e per questo di essere pronta a interrompere il matrimonio, chiedendo l’allontanamento del marito dalla casa di famiglia ma di non voler sporgere denuncia. Il trentunenne è stato arrestato su disposizione del pm della procura di Terni, Marco Stramaglia, ed è in attesa della convalida.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250