lunedì 26 settembre 2016 - Aggiornato alle 19:15
28 agosto 2016 Ultimo aggiornamento alle 17:59

Terni, è giallo sulla finestra aperta al teatro Verdi e intanto si va verso affidamento dei lavori

A breve al via cantiere da 2,9 mln per consolidamento esterno, tetto e nuova torre scenica

Terni, è giallo sulla finestra aperta al teatro Verdi e intanto si va verso affidamento dei lavori

di Mar. Ros.

Affidamento dei lavori da circa 3 milioni di euro ormai alle porte e questa per il Verdi è la notizia buona, quella più curiosa invece riguarda gli infissi: domenica mattina è stata notata una finestra del teatro aperta eppure la struttura è chiusa dal 2011.

Le foto del teatro

Teatro Verdi Nessuna verifica strutturale da parte dei vigili del fuoco a seguito del sisma e nessun sopralluogo da parte della locale ditta Giovannini che si è aggiudicata l’appalto. Probabilmente non era ben fissata e, forse per effetto del terremoto, o semplicemente per una folata di vento, a meno che qualcuno non si sia introdotto all’interno del teatro, la finestra si è aperta.

Palazzo Spada I tecnici del Comune, ai quali è stato segnalato il fatto, provvederanno presto a chiuderla. Nel frattempo Palazzo Spada è pronto anche ad assegnare i lavori strutturali del Verdi. A breve insomma, sotto la sorveglianza del nuovo Rup l’architetto Mauro Cinti subentrato alla sua collega Monica Finotto sarà avviato il cantiere da 2 milioni e 900 mila euro.

Concorso di idee Questo stralcio riguarda esclusivamente la componente strutturale di cui necessita il Verdi, da questa tranche sarebbe peraltro escluso anche il consolidamento dei solai e nulla è previsto sulla sala. La ditta interverrà sulle mura esterne, il tetto e darà vita alla nuova torre scenica. Per tutto il resto, c’è attesa per la super gara internazionale di idee e anche per i finanziamenti del restauro tramite l’iniziativa Art bonus.

@martarosati28

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250