domenica 25 settembre 2016 - Aggiornato alle 17:41
3 settembre 2016 Ultimo aggiornamento alle 18:45

Terni, bolletta dell’acqua: dimezzati i distacchi e raddoppiate le rateizzazioni

Report del Sii sulle attività antimorosità e abusivismo, per i più deboli confermato il bonus

Terni, bolletta dell’acqua: dimezzati i distacchi e raddoppiate le rateizzazioni
I vertici di Ati4 e Sii

Dimezzati i distacchi e raddoppiate le rateizzazione a Terni e provincia. A renderlo noto è direttamente il Servizio idrico integrato (Sii) col report 2015 delle attività per la lotta alla morosità. In particolare dai dati emerge che lo scorso anno sono stati eseguiti circa 1.800 distacchi contro i 3.450 del 2014, mentre il pagamento dilazionato delle bollette è passato dai 1.253 utenze alle 2.889 autorizzate nel 2015. L’obiettivo di ridurre la morosità ma anche la lotta all’abusivismo della fornitura idrica sono due attività che hanno impegnato il Sii anche quest’anno. La strategia, definita d’intesa con Ati e associazioni dei consumatori, ha l’obiettivo di contenere un evento traumatico come il distacco dell’utenza, tenendo conto delle esigenze di bilancio e del fatto che il mancato pagamento delle utenze si ripercuote maggiormente sui costi per i cittadini. In questo senso, l’impegno è continuato con l’ufficio anti abusivismo per evitare che una parte degli utenti distaccati per morosità si trasformasse in abusiva. «Il risultato finale – commenta in una nota il Sii – è positivo, anche se c’è ancora da lavorare per ridurre ulteriormente il fenomeno favorendo, mediante dilazioni di pagamenti e rateizzazioni, il mantenimento stabile del rapporto contrattuale e la continuità della fornitura idropotabile». Tra le misure in favore di famiglie in difficoltà rientra naturalmente il Fondi utenze deboli che anche quest’anno mette a disposizione 150 mila euro per aiutare chi è in difficoltà a pagare le bollette.

 

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250