lunedì 26 settembre 2016 - Aggiornato alle 19:19
13 settembre 2016 Ultimo aggiornamento alle 13:53

Terni, blitz dell’antidroga nel casolare abbandonato: due pusher denunciati, clienti segnalati

Sequestrati circa 5 mila euro in contanti, modesti quantitativi di coca e una dozzina di cellulari

Terni, blitz dell’antidroga nel casolare abbandonato: due pusher denunciati, clienti segnalati
Contanti e cellulari sequestrati

Blitz degli uomini dell’antidroga in un casolare abbandonato di Terni. C’è il sequestro di circa 5 mila euro in contanti e di un modesto quantitativo di cocaina dietro alla denuncia dei due tunisini trovati all’interno dello stabile dagli uomini del vicequestore aggiunto, Alfredo Luzi. L’operazione è scattata lunedì pomeriggio dopo che gli investigatori avevano notato il via via sospetto di una serie di soggetti noti come consumatori, fermati e trovati in possesso di dosi di cocaina che gli sono costate la segnalazione in prefettura come assuntori di droga. I due nordafricani, entrambi gravati da precedenti specifici, sono stati subito fermati, mentre la squadra narcotici ha proceduto a un’accurata perquisizione degli ambienti, scoprendo poco dopo una sorta di laboratorio dello spaccio. Qui sono stati posti sotto sequestrato una dozzina di telefonini usati dalla coppia di spacciatori, bilancini di precisione e materiale per il confezionamento della droga, oltre naturalmente i 5 mila euro in contanti considerati proventi dell’attività di spaccio. Entrambi sono stati denunciati, uno dei due è stato anche espulso risultando presente in Italia senza titolo di soggiorno.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250