lunedì 26 settembre 2016 - Aggiornato alle 03:56
2 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 20:25

Terni, bando per organizzare eventi al teatro di Carsulae: «Bene culturale rivive con l’arte»

Comune stabilisce uso gratuito e cerca dodici privati per altrettante serate estive

Terni, bando per organizzare eventi al teatro di Carsulae: «Bene culturale rivive con l’arte»
Il teatro di Carsulae

Via al bando per l’utilizzo gratuito del teatro dell’area archeologica di Carsulae per spettacoli dal vivo. È stato pubblicato lunedì sul sito del Comune di Terni l’avviso per l’individuazione di dodici soggetti che avranno il compito di organizzare una serata ciascuno tra i mesi di luglio e agosto, mentre l’ente organizzerà direttamente i weekend di inaugurazione.

Gli interventi: fotogallery

Bando per eventi estivi a Carsulae In particolare, il bando è rivolto ai soggetti di qualsiasi forma giuridica costituiti anche in forma di rete che operano nel settore dell’organizzazione e/o produzione di spettacoli di musica, prosa e danza. I privati quindi dovranno presentare una proposta per un’unica serata di utilizzo, potendosi però riservare la richiesta di date ulteriori che potranno essere concesse dal municipio se il numero di richieste risulti inferiore alla disponibilità. Tutte le spese di organizzazione e allestimento dei singoli spettacoli così come gli introiti, è precisato nell’avviso, restano a carico degli organizzatori.

Armillei: «Bene culturale torna a vivere con l’arte» Il teatro di Carsulae, che ha una capienza di 400 persone, sarà pienamente fruibile in estate e il programma degli eventi sarà verosimilmente definito entro la metà di giugno, anche in considerazione della scadenza fissata per la presentazione delle proposte, ossia il 23 maggio. «Il teatro – sono le parole dell’assessore alla Cultura Giorgio Armillei – tornerà a vivere mediante le forme espressive dell’arte perché raccontare e vivere i beni culturali è tanto importante quanto tutelarli e restaurarli. Non dobbiamo solo custodire quello che ci viene consegnato dal passato: dobbiamo viverlo rispettandolo».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250