domenica 25 settembre 2016 - Aggiornato alle 14:16
3 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 15:31

Terni, 44enne in manette per maltrattamenti e giovane arrestato per spaccio

Squadra mobile eseguire ordinanza del giudice Santoloci. Blitz dell'Antidroga in centro e squadra volante rintraccia e soccorre anziano

Terni, 44enne in manette per maltrattamenti e giovane arrestato per spaccio
Polizia al lavoro (foto U24)

Due arresti in poche ore della squadra mobile. Il primo a finire in manette è un giovane di nazionalità egiziana pizzicato in centro dagli uomini del vicequestore Alfredo Luzi mentre spacciava hashish. L’altro è un uomo di nazionalità rumena a carico del quale il giudice Santoloci ha disposto la misura cautelare per maltrattamenti in famiglia ai danni della moglie e dei sei figli.

Pusher arrestato Il blitz ai danni del 28enne è scattato giovedì dopo che lo stesso è incappato nella fitta reti di controllo disposta dall’Antidroga. Il giovane è stato fermato in centro a Terni dopo che era stato notato vendere dosi di droga a coetanei noti come consumatori. Gli agenti hanno quindi bloccato il pusher a carico del quale è scattata la perquisizione che ha permesso di rinvenirgli negli slip circa 30 grammi di hashish più che sufficienti a disporre l’arresto, poi convalidato con la misura cautelare del divieto di dimora nel Comune di Terni.

Padre in manette per la maltrattamenti In manette anche un cittadino rumeno di 44 anni che più volte si è macchiato di violenza nei confronti della moglie e dei sei figli. In particolare in base ai riscontri investigativi che la polizia ha portato in procura, il giudice Santoloci ha firmato l’ordinanza di arresto per lesioni, minacce e atti persecutori ai danni dei familiari. L’uomo, secondo quanto riferito dagli inquirenti, avrebbe anche violato l’obbligo di fornire i mezzi di sostentamento a moglie e figli.

Anziano scomparso Sempre giovedì pomeriggio gli agenti della squadra volante hanno rintracciato un anziano tra Cospea e strada di Colesecozza. Dell’ottantenne non si avevano notizie da alcune ore, tanto che la moglie allarmata ha chiesto l’aiuto del 113. I poliziotti dopo brevi ricerche lo hanno trovato a terra ma in buone condizioni. L’anziano ha spiegato di essere scivolato e di non essersi più riuscito a rialzarsi.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250