mercoledì 28 settembre 2016 - Aggiornato alle 10:31
1 agosto 2016 Ultimo aggiornamento alle 18:14

Ternana, sarà il Pordenone l’avversario di Tim Cup: Panucci aspetta rinforzi, intanto c’è baby Palombi

Il ventenne attaccante della Lazio arriva in prestito, martedì la ripresa degli allenamenti

Ternana, sarà il Pordenone l’avversario di Tim Cup: Panucci aspetta rinforzi, intanto c’è baby Palombi

di Massimo Colonna

Sarà il Pordenone il primo avversario ufficiale della Ternana per la stagione che sta per cominciare. La squadra neroverde infatti ieri sera ha superato per 5-2 il Grosseto nel match del primo turno di Tim Cup, accedendo così al secondo turno dove entrano in gioco anche le formazioni di serie B. E sarà dunque la squadra di mister Panucci ad incontrare il Pordenone, nel match che andrà in scena domenica sera, con calcio d’inizio alle 20.30, allo stadio Liberati.

Incognita tv Resta ancora in ballo la decisione della Lega su due anticipi, in programma venerdì o sabato, che potrebbe quindi riguardare anche la partita dei rossoverdi. Per le Fere intanto lunedì è giornata di riposo dopo la fine del ritiro di Roccaporena. I rossoverdi hanno appuntamento per martedì mattina con una doppia seduta e per iniziare una settimana di lavoro che porterà proprio alla prima gara ufficiale della stagione. Ancora da definire il campo, visto che Panucci punta ad allenarsi su un terreno in erba e non sul sintetico dell’antistadio. A questo punto le soluzioni possibili potrebbero essere o Marmore o Sangemini.

Ecco Palombi Mentre mercoledì sarà la volta dei calendari di campionato, con la cerimonia di presentazione di quello che sarà il cammino delle diverse formazioni. Nel frattempo Panucci in questi giorni potrà contare su un nuovo arrivo: si tratta del giovani Simone Palombi, attaccante della Lazio, 20 anni e con un buono score alle spalle nella sua lunga esperienza del settore giovanile dei biancocelesti. Continua dunque la linea verde per la società di via Aleardi: prima di Palombi infatti in rossoverde sono approdati Petriccione, centrocampista classe ’95 della Fiorentina, il difensore Cason, ’96 dell’Atalanta, e La Gumina, attaccante classe ’96 del Palermo. Oltre a Surraco, il 29enne ex del Lecce centrocampista offensivo.

La società E in questi giorni Panucci sta aspettando altri rinforzi: il direttore sportivo Fabrizi Larini si sta muovendo ma è chiaro che l’ultima parola spetta all’amministratore unico Simone Longarini. Anche se ancora non è chiaro quale possa essere la linea del club sul fronte mercato: la linea verde era stata annunciata ma adesso Panucci e i tifosi si aspettano qualche nome di categoria per andare a consolidare il gruppo. Difficile però capire come si muoverà Via Aleardi, almeno fino a questo punto. Anche perché il club aveva annunciato una conferenza stampa durante il ritiro per fare il punto. Conferenza che però non si è mai svolta.

@tulhaidetto

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250