mercoledì 28 settembre 2016 - Aggiornato alle 19:02
31 agosto 2016 Ultimo aggiornamento alle 15:31

Ternana-Pisa al costo di 1 euro: società rossoverde dona 25 mila euro per terremotati

Dalla Roma ecco Di Livio, a Cittadella si gioca sabato 3: ringraziamento ai granata

Ternana-Pisa al costo di 1 euro: società rossoverde dona 25 mila euro per terremotati

Come già anticipato nella giornata di martedì, la Ternana recupererà la gara contro il Pisa il prossimo 7 settembre mentre disputerà il match contro il Cittadella nella serata di sabato anziché domenica come inizialmente previsto. La società di via Aleardi per questo anticipo concesso d’intesa con la Lega di serie B ringrazia la proprietà dell’associazione sportiva Cittadella «per l’apprezzata comprensione e per la collaborazione dimostrata nell’organizzare lo spostamento».

PUNTO B

Ternana In considerazione del nuovo calendario i rossoverdi si trovano costretti a posticipare a data da destinarsi la presentazione ufficiale della squadra prevista per mercoledì 7. «Una scelta sofferta – ammettono dalla Ternana – ma di buon senso e siamo certi di ricevere la comprensione di tutte le parti coinvolte in questo evento speciale». La Ternana calcio per favorire i propri affezionati tifosi ha deciso di applicare l’ingresso ad 1 euro per la partita di mercoledi 7 settembre con il Pisa mantenendo fede alla promessa di devolvere, in accordo con la Lega di Serie B, il 10% dell’incasso della partita alla Croce rossa italiana e il restante 90% all’acquisto di beni di prima necessità e di materiali da lavoro necessari alle famiglie colpite dal sisma ed agli operatori di soccorso.

25 mila euro per emergenza terremoto Visto l’esiguo costo del tagliando per assistere al match contro i toscani società rossoverde coprirà a proprie spese l’incasso previsto, con un assegno di 25.000 euro che verrà ripartito come da programma originario. Nel frattempo nella rosa a disposizione del tecnico Carbone ecco un rinforzino in mediana: si tratta di Lorenzo Di Livio; il centrocampista offensivo classe ’97 arriva in prestito annuale dalla Roma con diritto di riscatto e controriscatto. Per la partita di sabato sera fuori casa resteranno fermi ai box 4 giocatori Dugandzic, Defendi, Della Giovanna e La Gumina e il mister dovrà fare a meno anche di Valjent partito con la nazionale under 21 slovacca e Sernicola che sarà impegnato giovedì 1 settembre a Lubecca contro la Germania nel torneo ‘Quattro nazioni’ con la maglia della nazionale under 20 di Chicco Evani.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250