domenica 25 settembre 2016 - Aggiornato alle 19:23
18 aprile 2016 Ultimo aggiornamento alle 17:19

Ternana, martedì al Liberati c’è la Pro Vercelli e sabato l’Ascoli. Breda: «Serve lucidità»

Tecnico severo coi suoi e fa autocritica: «A Vicenza non mi è piaciuto nessuno, ma forse non avevo saputo comunicare io in settimana». Ancora aperto il discorso salvezza

Ternana, martedì al Liberati c’è la Pro Vercelli e sabato l’Ascoli. Breda: «Serve lucidità»

MULTIMEDIA

Guarda il video

di M. R.

Bucata la prima delle tre opportunità di affrettare i tempi salvezza individuate da Breda, ne restano due e la Ternana se le gioca in casa: martedì sera alle 20.30 contro la Pro Vercelli e sabato pomeriggio contro l’Ascoli. L’allenatore rossoverde chiede lucidità e concretezza ma non lesina steccate ai suoi: «In Veneto non mi sono piaciuti, non si può giocare ognun per sé».

Parla Breda: video

Ternana-Pro Vercelli Per il turno infrasettimanale sembra certo il ritorno al 4-2-3-1 caro al mister, il quale ammette di avere due dubbi, uno a centrocampo per cui sono disponibili Palumbo, Zampa e Signorelli e l’altro sulla trequarti dove è ballottaggio tra Belloni e Gondo. Cosa serve per affrontare le due sfide ravvicinate:  «Dobbiamo gestire l’ansia e concentrare le forze per affrontare due squadre in salute. La Pro Vercelli in particolare è una squadra – dice  Breda – che viene da cinque risultati utili consecutivi e contro la quale è importante pareggiare intensità di gioco». Nel frattempo, in settimana, il tecnico ha provato la squadra sia per affrontare il 3-5-2 che il 4-3-3, queste le soluzioni attese da mister Foscarini.

I convocati per Ternana-Pro Vercelli  Comuni gli obiettivi tra le due compagini: «Ecco – chiarisce il tecnico – in questi casi dobbiamo smetterla di pensare che la partita deve farla la Ternana, l’importante invece è saper tenere le distanze, gli equilibri e valorizzare i nostri punti di forza». Nella lista dei prescelti per la gara di domani ci sono: Mazzoni, Sala, Meccariello, Santacroce, Zanon, Valjent, Zampa, Furlan, Grossi, Vitale, Palumbo, Signorelli, Coppola, Busellato, Troianiello, Belloni, Falletti, Gondo, Avenatti, Ceravolo, Dugandžić. C’è anche Coppola ma di sicuro non da titolare: «Ha lavorato in rifinitura ma di sicuro on srà della partita dall’inizio. Valuteremo un eventuale part-time».  All’appello mancano Janse e Gonzalez squalificati.

Twitter @martarosati28

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250