venerdì 30 settembre 2016 - Aggiornato alle 10:21
7 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 18:28

Ternana-Cesena, le pagelle: Ceravolo ancora decisivo, per Santacroce esordio da dimenticare

Dugandzic non convince da esterno, bene il baby Sernicola e Mazzoni sempre pronto

Ternana-Cesena, le pagelle: Ceravolo ancora decisivo, per Santacroce esordio da dimenticare

di Massimo Colonna 

Prova senza grossi spunti tecnici per la Ternana, a parte lo svarione difensivo di Santacroce che firma un esordio da dimenticare con la maglia rossoverde. Per il resto prove senza infamia e senza lode. La gara contro il Cesena al Liberati porta un punto che va benissimo ai rossoverdi che centrano così la salvezza matematica.

Mazzoni 6.5 Non può nulla sul gol di Rosseti, mentre si fa trovare pronto sui colpi di testa che arrivano a cavallo dei due tempi e sulla bordata di Ragusa nei minuti di recupero.

Santacroce 4.5 Erroraccio in occasione del gol di Rosseti quando sbaglia il retropassaggio. Soffre Ragusa che nel secondo tempo lo beffa anche con un tunnel. Esordio da dimenticare.

17’st Sernicola Sv Bravo a non farsi intimidire dal dribbling di Ragusa: una volta lo ferma, una seconda si  fa saltare.

Gonzalez 6 Anche lui disattento come Santacroce con un passaggio all’indietro pericoloso verso Mazzoni. Per il resto però tiene bene a bada Rosseti.

Valjent 5.5 Qualche sbavatura quando Rosseti gli taglia dietro le spalle.

Vitale 5.5 Non riesce ad arrivare al cross con la consueta continuità ed è anche nervoso: si fa ammonire ancora una volta per un fallo a centrocampo.

Busellato 6 Solita prova di corsa e grinta, si piazza a centrocampo insieme a Zampa e copre la difesa.

Zampa 5 Non fa filtro e non costruisce. Sembra l’anello debole del centrocampo.

Furlan 5.5 Stanchissimo in questa fase della stagione, trova pochi spunti.

Belloni 5 Inconcludente: tocca diversi palloni nel primo tempo ma non riesce mai ad essere concreto. Forse il trequartista centrale non è proprio nelle sue corde.

Dal 13’st Falletti Sv Prova a dare più concretezza sulla trequarti quando ormai la partita però non ha più nulla da dire.

Dugandzic 4.5 Fuori ruolo, si impegna ma più di questo non si può chiedere ad un attaccante centrale spostato sull’esterno.

Dal 26’st Avenatti Sv Entra male, sbaglia tutti i controlli.

Ceravolo 7 Si muove tanto, ancora diversi scatti in profondità e in uno di questi trova anche il suo undicesimo gol stagionale.

Breda 6 Partita a ritmi bassi, l’importante era prendere un punto ed un punto è arrivato.

Twitter @tulhaidetto

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250