sabato 1 ottobre 2016 - Aggiornato alle 19:12
19 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 15:17

«Telecamere all’asilo nido coi soldi della mensa». L’Orsacchiotto sorvegliato speciale dopo 4 furti

I consiglieri comunali Erika Borghesi e Alvaro Mirabassi chiedono di dotare le scuole di impianti di monitoraggio. 'La sicurezza nelle scuole è prioritaria, evitiamo stress e paure ai bambini'

«Telecamere all’asilo nido coi soldi della mensa». L’Orsacchiotto sorvegliato speciale dopo 4 furti

di En.Ber.

«A seguito dei reiterati furti avvenuti all’asilo nido L’Orsacchiotto di Ponte Pattoli, ben quattro dall’inizio dell’anno, chiediamo di installare sistemi di videosorveglianza attorno alle scuole. La situazione sta degenerando e va arginata, bisogna intervenire al più presto». I consiglieri comunale Erika Borghesi e Alvaro Mirabassi hanno presentato stamani la richiesta per dotare le scuole di impianti di monitoraggio.

I bambini prima di tutto «La sicurezza dei plessi scolastici – prosegue la nota – deve essere prioritaria al fine di evitare stati di stress e di paura per i bambini che vedono i loro spazi educativo-ricreativi colpiti. Molti comuni italiani stanno dotando le scuole di impianti di sorveglianza da remoto, collegati con le centrali operative delle forze di polizia, per scoraggiare e prevenire furti, vandalismo ed intrusioni. Nel nostro ordine del giorno chiediamo che per dotare le scuole di questi impianti si utilizzino i fondi che la Giunta sostiene di aver risparmiato esternalizzando il servizio mensa. Più volte l’assessore Wagué ha sostenuto che le economie ottenute grazie all’esternalizzazione sarebbero state reimpiegate in servizi all’infanzia, attività extracurriculari e nell’ottimizzazione dei plessi scolastici. Riteniamo sia opportuno – conclude la consigliera Pd – che dalle parole si passi ai fatti, finanziando sia le attività per i bambini, di cui oggi si fanno carico i genitori, che il miglioramento delle strutture scolastiche. La videosorveglianza deve essere prioritaria per l’impiego di queste somme».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250