Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 30 gennaio - Aggiornato alle 05:39

Tomassini trascina l’Orvietana al successo: «Una vittoria convincente»

L’attaccante, ora anche capitano, firma il gol che manda ko i Mobilieri Ponsacco e rilancia le chance salvezza dei rupestri. Domenica a Città di Castello, ma prima c’è l’Arezzo in Coppa Italia

Simone Tomassini, bomber e capitano dell'Orvietana

Una vittoria che non poteva essere rimandata e che alla fine è arrivata, a conclusione di 90′ tiratissimi conditi da agonismo e anche qualche pizzico di nervosismo. Ma i tre punti facevano troppo gola alla compagine biancorossa e il successo ha il potere di rilanciare in maniera decisa la corsa vittoria della compagine di mister Silvano Fiorucci. «Abbiamo interpretato tutti molto bene questa importantissima sfida, in particolare grandi complimenti ai nostri due elementi di centrocampo che hanno fatto una grandissima partita.»

Eroe di giornata, manco a dirlo, Simone Tomassini, tornato in maniera prepotente dopo l’assenza per infortunio e ‘premiato’ con la fascia di capitano.
«E’ andato tutto molto bene – ha sottolineato – e la fascia di capitano è perché ormai sono un po’ vecchio… Parlando della partita devo dire che già nel primo tempo abbiamo avuto un gran bell’approccio, abbiamo cambiato un po’ atteggiamento e questo fa ben sperare. E’ stata una vittoria convincente, la squadra che dal punto di vista caratteriale ha fatto un salto di qualità.»

Salto di qualità che ora dovrà essere confermato già domenica nel derby umbro contro il Città di Castello in trasferta, ma nel mezzo c’è l’impegno di Coppa Italia interno contro l’Arezzo, manifestazione che i biancorossi vogliono assolutamente onorare anche perché hanno fin qui mietuto vittime illustri.

L’appuntamento è al «Muzi» nel pomeriggio di mercoledì 7 dicembre (ore 14,30). Dirigerà la contesa, in gara unica, Andrea Paccagnella di Bologna coadiuvato dagli assistenti Francesco Colucci di Padova e Alex Scaldaferro di Vicenza.

I commenti sono chiusi.