Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 27 gennaio - Aggiornato alle 13:53

Serie D, Giudice sportivo severo con Di Nolfo: 5 giornate al bianconero del Trestina

Misure disciplinari anche per altri tesserati umbri, sia dell’Orvietana che del Città di Castello

Francesco Di Nolfo

In merito all’ultimo turno di campionato nel girone E di serie D, il Giudice sportivo ha emesso le proprie «sentenze» disciplinari.

Cinque gare
DI NOLFO FRANCESCO (Trestina) «Espulso per intervento falloso in azione di gioco nei confronti di un calciatore avversario, alla notifica del provvedimento disciplinare derideva l’operato dell’Arbitro dandogli alcuni colpi sulla schiena.»
Una gara
ANELLO ANDREA (Montespaccato)
SYLLA FODE (Città di Castello)
ZACCAGNINI FRANCESCO e DE VITO MARCO (Ponsacco)
MAZZEI TOMMASO (Ostia Mare)
CHITI TOMMASO (Poggibonsi)

Allenatori – Una gara
FIORUCCI SILVANO (Orvietana)

Ammende alle società
Euro 2.500,00 e diffida al GROSSETO «Per avere propri sostenitori, dal 18º del primo tempo e per tutta la durata della gara, rivolto espressioni minacciose e ingiuriose all’indirizzo di un A.A. che veniva fatto altresì oggetto del lancio di sputi che lo attingevano al collo, alla testa e ad un braccio. In due occasioni, inoltre, venivano lanciate all’indirizzo del medesimo Ufficiale di gara tre bottigliette di plastica vuote e un panino che non lo colpivano.»
Euro 400,00 al POGGIBONSI «Per avere propri sostenitori introdotto e utilizzato materiale pirotecnico (2 petardi) nel settore loro riservato»

I commenti sono chiusi.