martedì 16 luglio - Aggiornato alle 10:12

Volley, a Perugia l’Italia femminile batte la Russia e vola alle Final Six

Nell’ultima sfida al PalaBarton le azzurre senza Egonu e Sylla vincono in rimonta e sono sempre più prime in classifica

L’Italvolley al femminile vola alla Final Six della Nations League 2019 di luglio a Nanchino. Davanti al pubblico del PalaBarton di Perugia, le ragazze di Davide Mazzanti centrano infatti la terza vittoria di fila: dopo Bulgaria e Corea del Sud stavolta a uscire sconfitta è la Russia per 3-1 (22-25; 25-21; 25-15; 25-21). A questo punto, quando mancano ancora tre partite (da martedì prossimo ad Ankara contro Turchia, Brasile e Belgio), la qualificazione è già centrata dato che le azzurre sono prime in classifica.

Russia battuta Nell’ultima sfida perugina, l’Italia parte male, faticando in ricezione tanto che la Russia vince il primo set. Poi cambia marcia trascinata da una Indre Sorokaite pazzesca con 29 punti, insieme a Elena Pietrini (17), Lucia Bosetti e Anna Danesi (11).

Senza le star E dire che l’Italia ha dovuto giocare senza due delle star della squadra: Paola Egonu, colta da malore dopo il match contro la Corea del Sud. Trattenuta un’ora in ospedale per accertamenti, i risultati sono stati negativi e ha quindi potuto raggiungere la squadra ma è stata lasciata a riposo. Assente anche Miriam Sylla per un lieve problema fisico.

I commenti sono chiusi.