venerdì 24 novembre - Aggiornato alle 12:24

Volley A2: colpaccio Perugia, tonfo casalingo per Orvieto

La Gioiellerie Bartoccini fa festa al tie-break in casa del San Giovanni in Marignano. Chieri detta legge sul campo della Zambelli

Ramona Aricò della Zambelli Orvieto in attacco (foto Lollini)

La Gioiellerie Bartoccini Perugia reagisce alla grande. Dopo la pessima prestazione della settimana precedente contro Olbia, le ragazze di Bovari espugnano il campo del San Giovanni in Marignano denotando una determinazione straordinaria e conquistando due punti preziosi per la classifica. Avanti di due set, Fiore e compagne hanno subito la reazione delle romagnole, ma al tie-break con Lotti e Repice sugli scudi hanno fatto valere la maggiore convinzione.

BATTISTELLI SAN GIOVANNI IN MARIGNANO – BARTOCCINI GIOIELLERIE PERUGIA 2-3
PARZIALI: 22-25, 20-25, 25-17, 25-21, 12-15
SAN GIOVANNI IN MARIGNANO: Saguatti 30, Nasari 14, Caneva 10, Casillo 8, Bordignon 7, Battistoni 3, Gibertini (L), Sgarbossa 3. Ne Markovic, Zanette, Gray, Giordano. All.: Saja.
PERUGIA: Fiore 17, Lotti 14, Repice 12, Garcia Zuleta 10, Pascucci 4, Mazzini 4, Giampietri (L), Mancinelli 4, Puchaczewski, Rimoldi. Ne Barbolini, Kotlar, Santibacci. All.: Bovari.
Arbitri: Jacobacci – Sabia.

La Zambelli Orvieto torna a cadere davanti al proprio pubblico e rimedia la quinta sconfitta dell’anno con una prova che per la verità non ha lasciato troppo a desiderare sotto il profilo tecnico. L’impiego delle solite titolari fornisce sicurezza alle tigri gialloverdi che non difettano in quanto a determinazione e tengono testa alle più quotate avversarie, ma nell’incedere del confronto concedono un po’ troppo spazio e smarriscono la loro convinzione. Le ospiti della Fenera Chieri sfruttano una difesa difesa che riesce ad aiutare la costruzione del gioco perché possono contrattaccare spesso e volentieri e così trovano sempre la via per incidere. Alla fine a fare la differenza è stata la maggior efficienza dell’attacco ospite (37% contro 50%), fondamentale che ha sbrogliato il bandolo della matassa in varie occasioni mettendo in evidenza una fase-punto più concreta.

ZAMBELLI ORVIETO – FENERA CHIERI 0-3
PARZIALI: 18-25, 18-25, 21-25
ORVIETO: Grigolo 12, Aricò 11, Santini 8, Montani 6, Mio Bertolo 4, Valpiani, Rocchi (L1), Ciarrocchi 3, Venturi (L). NE Ginanneschi, Muzi, Zonta. All.: Solforati
CHIERI: Angelina 16, Akrari 11, Lualdi 11, Manfredini 10, Perinelli 4, De Lellis, Bresciani (L), Rolando. Ne Dell’Amico, Colombano, Moretto, Salvi. All.: Secchi.
Arbitri: Pecoraro – Dell’Orso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *