lunedì 27 maggio - Aggiornato alle 00:17

Volley A2, brutto scivolone per Spoleto a Leverano

Gli oleari due volte avanti cedono al tie-break. Ora per preservare il quarto posto non sono ammessi ulteriori passi falsi

Il muro spoletino a Leverano

In un turno almeno sulla carta favorevole la Monini Marconi Spoleto inciampa e lascia a Leverano due punti pesantissimi per la corsa ai playoff. Dopo un primo set approcciato e vinto con autorevolezza, gli oleari calano un po’ inspiegabilmente il loro livello di gioco e, pur lottando palla su palla, non riescono ad imporre il loro maggior tasso tecnico. Ne esce fuori un match non bello tecnicamente, giocato molto sui nervi, e alla fine quelli dei padroni di casa risultano più saldi. Consola poco il fatto che Potenza Picena abbia vinto solo al tie-break la battaglia di Alessano e rimanga a meno uno dagli oleari, che quindi conservano il quarto posto. Ora la rincorsa al terzo sembra proibitiva e per mantenere il quarto sarà fondamentale non sbagliare più.

LEVERANO – SPOLETO 3-2
(17-25, 25-23, 23-25, 25-22, 15-13)
LEVERANO: Galasso 9, Tusch 2, Scrimieri 10, Orefice 19, Ristic 25, Serra 9, Catania (L), Ristani, Cagnazzo, Balestra, Sergio, Miraglia. All: Zecca
SPOLETO: Zamagni 14, Zoppellari 1, Padura Diaz 34, Rosso 13, Ottaviani 5, Aguenier 10, Santucci (L), Costanzi, Segoni, Festi, Katalan, Fedrizzi, Di Renzo (L), Mariano. All: Tardioli

I commenti sono chiusi.