mercoledì 23 ottobre - Aggiornato alle 15:02

‘Valutazione funzionale dell’atleta’, giornata di studio al Tav Umbriaverde

Sabato l’appuntamento promosso da A.I.M.TE.S sulla riabilitazione e riatletizzazione. Ospiti il presidente Fitav Rossi e i terapisti di Milan e Roma

Il presidente A.I.M.TE.S Leandro Palomba, a sinistra, insieme a 'Pablito' Rossi

Riabilitazione e conseguente riatletizzazione: un collegamento che unisce due mondi, quello della fisioterapia e quello sportivo-agonistico. Non si può prescindere dall’avere un rapporto diretto tra questi due momenti strettamente concatenati tra di loro. E’ questo l’importante tema al centro della giornata di studio ‘La valutazione funzionale dell’atleta’, promossa da A.I.M.TE.S (Associazione Italiana Massaggiatori Sportivi e Terapisti dello Sport), in programma sabato 1 aprile dalle ore 9 al Tav UmbriaVerde Sporting&Resort di Massa Martana, da sempre centro sportivo di rilevanza nazionale ed internazionale dove gli atleti azzurri di Tiro a Volo sono soliti prepararsi ai grandi appuntamenti.

Il leit-motiv L’associazione del presidente Leandro Palomba e del presidente onorario Franco Russo ha l’ambizioso progetto di provare a ridurre il ‘gap’ tra la fase riabilitativa e la fase di riatletizzazione; il tutto promuovendo un confronto e un lavoro d’equipe tra il terapista e il preparatore evidenziando le tecnologie più avanzate, grazie anche ai sofisticati sistemi di valutazione che saranno illustrati sabato dai bioingegneri BTS, per migliorare le performances dell’atleta, ridurne i rischi di infortunio e guidarlo più velocemente verso il pieno recupero funzionale post-trauma.

La ‘mission’ «Sta a noi, alla nostra sensibilità culturale, far sì che l’atleta effettui questo passaggio nel modo più naturale possibile, assistito da professionisti che parlano un linguaggio condiviso», dice Palomba. Alla giornata di studio (ingresso libero) interverranno il presidente della Federazione Italiana Tiro a Volo (che ha patrocinato l’evento), Luciano Rossi, il terapista dell’Associazione Calcio Milan Roberto Boerci e il terapista dell’Associazione Calcio Roma Damiano Stefanini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.