martedì 20 novembre - Aggiornato alle 16:46

Tre reti e Mustacchio in palla, buona sgambata per il Perugia

A Leonessa superata 3-0 la Lupa Roma. Ranocchia, l’esterno e Bordin in rete. Nesta mischia le carte ed inizia a pensare alla sfida di Palermo

Mattia Mustacchio, attaccante esterno del Perugia

Sgambata con tre reti e buone indicazioni per il Perugia di Alessandro Nesta, che a Leonessa ha superato la Lupa Roma (serie D) allenata da Marco Amelia, come il mister del Perugia campione del mondo nel 2006 con gli azzurri. Carte mescolate dall’ex difensore di Lazio e Milan, che nel primo tempo ha schierato in avanti l’inedito tandem Kingsley-Terrani e nella ripresa ha dato spazio anche ad Han, reduce da qualche guaio muscolare. Molto attivo nel secondo tempo Mattia Mustacchio, ancora una volta in gol e sempre al centro della manovra: proprio l’ex attaccante esterno della Pro Vercelli sta dimostrando di poter essere un’arma molto efficace per i biancorossi. Nel primo tempo in rete il giovane Ranocchia e nella seconda parte di gara anche l’ex ternano Bordin. Il Perugia tornerà a giocare in campionato sabato 22 settembre al ‘Barbera’ di Palermo.

Perugia – Lupa Roma 3-0
PERUGIA (3-5-2): Perilli (10’st Leali); El Yamiq (1’st Sgarbi), Gyomber (1’st Ngawa), Falasco (1’st Cremonesi); Mazzocchi (1’st Mustacchio), Moscati (1’st Bordin), Bianco (1’st Verre), Ranocchia (1’st Dragomir), Felicioli (1’st Kouan); Kingsley (1’st Bianchimano), Terrani (1’st Han). Allenatore: A. Nesta.
LUPA ROMA (4-4-2): Gori; Piano S.; Fè, Perocchi, Romeo; Negro, Bianchi, Piano M., Tocci; Ansini, Cuscianna. A disposizione: Maltempi; Rebecchini; Cacciotti; Loiali; Barba; Di Franco; Prati; Capuozzo; Scibilia; Pompili.
ARBITRO: Bianchini (D’Angelo – Tini Brunozzi). Allenatore: M. Amelia.
MARCATORI: Ranocchia (24’pt), Mustacchio (25’st), Bordin (29’st).

I commenti sono chiusi.