venerdì 21 settembre - Aggiornato alle 00:05

Terni, notturna di fine estate: via al memorial Moroni, corrono anche due assessori

Tommaso ricorda papà Mauro in nome della lealtà sportiva, ricavato alla fondazione Veronesi

Oltre mille iscritti, tra cui anche due esponenti della giunta Latini, pronti a dare vita il 21 settembre al memorial podistico ‘Mauro Moroni’, organizzato dalla Ternana Marathon, presieduta da Tommaso Moroni che così vuole ricordare suo padre col quale condivideva la passione per la corsa. Corsa e camminata di beneficenza si svilupperanno su due diversi tracciati: cinque e dieci chilometri, con ritrovo per la partenza alle 20 a Largo villa Glori dal 21 settembre.

I valori dell’evento: intervista

Beneficenza Il ricavato dell’evento andrà alla Fondazione Umberto Veronesi. A presentare l’evento nella sala consigliare di Palazzo Spada anche l’assessore alla Scuola del Comune di Terni Valeria Alessandrini, uno dei due esponenti dell’esecutivo (l’altro è la collega allo Sport Elena Proietti) che prenderanno parte all’iniziativa. «E’ importante che lo sport e il volontariato – ha spiegato la Alessandrini – insieme possano contribuire a lavorare sul fronte della ricerca e della beneficenza. Per questo l’amministrazione è molto lieta di sostenere questo tipo di progetti».

Gli organizzatori Il tema centrale dell’evento è ricordare la figura di Mauro Moroni, papà di Tommaso, appassionato di podismo e dell’attività sportiva sana e competitiva. «L’obiettivo è confermare i numeri delle passate edizioni – ha spiegato Tommy Moroni – Sicuramente mio padre mi ha insegnato, anche tramite la corsa, la bontà dell’attività sportiva e dell’amicizia, e anche di vivere bene stando in mezzo agli altri».

I commenti sono chiusi.