mercoledì 30 settembre - Aggiornato alle 08:31

Terni, l’ex azzurro del rugby Venditti ospite all’11esimo Trofeo Santovalentino

Il 22-23 febbraio al campo di via del Cardellino attesi 300 ragazzi delle categorie Under 14 e minirugby

di Lor. Pul.

Tutto pronto per l’undicesima edizione del Trofeo Santovalentino, torneo di rugby riservato alle categorie giovanili organizzato dal Terni Rugby. Il 22-23 febbraio al campo dei Draghi in via del Cardellino nel quartiere Borgo Rivo, sono attesi circa 300 ragazzi delle categorie Under 14 e minirugby. Ospite d’onore nella giornata di domenica Giovanbattista Venditti, ex trequarti ala delle Zebre con 44 caps nella Nazionale italiana di rugby dal 2012 al 2017.

Il programma Sabato 22 febbraio sarà dedicato alla categoria Under 14: in campo Terni Rugby, Orvieto, Appia, Pescara e Avezzano. Otto invece le squadre presenti nel minirugby categorie Under 6-8-10-12 che giocheranno domenica 23 febbraio: Tuscia Rugby, Scandicci Rugby, Appia Rugby con due squadre per categoria, Tivoli Rugby, US Roma Rugby, Torre del Greco Rugby, Terni Rugby e Orvieto.

I valori del rugby «Lo spirito del torneo è sempre lo stesso: divertimento dei piccoli e sostegno dei grandi a bordo campo – dichiara Fabrizio Campana, presidente del Terni Rugby – il rugby è un gioco che affascina e suscita meraviglia soprattutto in chi si avvicina la prima volta, compresi tanti genitori. Durante il torneo proseguirà la nostra collaborazione con il Circolo Lavoratori Terni con l’obiettivo di offrire un’alternativa sportiva di qualità ai ragazzi e alle ragazze della città». Per il direttore tecnico, Roberto Golfetto: «La nostra è una piccola famiglia che vuole mantenere vivi i principi cardine di questa disciplina mettendo sempre al centro l’atleta. Valori che condividiamo con squadre da tutta Italia, ma soprattutto amici, che come noi, cercano di portare avanti con umiltà, sacrificio e lavoro. Un torneo dove la vittoria, per il nostro club e per tutto il movimento, sarà rappresentato dal sorriso di piccoli e giovani atleti».

I commenti sono chiusi.