giovedì 9 luglio - Aggiornato alle 01:53

Ternana battuta dalla Juventus U23, si torna in campo mercoledì al Liberati

Fere in vantaggio al 6′ con Mammarella da calcio piazzato ma Brunori pareggia dal dischetto e poi Rafia fa il gol decisivo

La splendida punizione di Mammarella al Manuzzi non basta, ad alzare la coppa Italia serie C è la Juventus U23: a Cesena la Ternana di Fabio Gallo è stata sconfitta per 2-1 dai bianconeri allenati da Fabio Pecchia. Mercoledì Fere chiamate ad una nuova sfida: domenica pomeriggio ci si allena al Taddei a porte chiuse.

La gara Rossoverdi in vantaggio al 6′, ma sei minuti dopo è già pareggio: a neutralizzare il vantaggio delle Fere ci pensa Brunori dal dischetto e sul finire del primo tempo ecco la zampata vincente di Rafia che al 46′, imbeccato su un assist perfetto di Marchi, batte Iannarilli per il 2-1. Nel finale, la Ternana resta in dieci: doppia ammonizione per Defendi. Con la sfida di sabato sera a Cesena, definita anche la griglia playoff quindi il programma delle sfide che dovranno decidere la quarta squadra promossa in Serie B: la Ternana tornerà in campo mercoledì 1 luglio al Liberati contro l’Avellino; le altre sfide del girone C: Catania-Francavilla, Catanzaro-Teramo. Il Potenza (quarto) e l’altra qualificata meglio piazzata giocano in casa contro le altre due qualificate (le migliori contro le peggiori).

I commenti sono chiusi.