Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 16 gennaio - Aggiornato alle 19:20

Ternana-Ascoli, prevendita attiva solo per 5 mila tifosi. Ecco il protocollo F.e.r.e.

Il punto di mister Lucarelli alla vigilia del match, quando il Covid molla la presa tra i giocatori. Arbitro dell’incontro Valerio Marini

Si avvicina il match casalingo contro l’Ascoli ed è attiva già dal pomeriggio di mercoledì la prvendita dei biglietti, riservati ai tifosi rossoverdi, non più di 5.000 come impone la Lega di B che ha disposto la chiusura dei settori ospiti per almeno due giornate di campionato, al fine di limitare al minimo i contagi Covid. In vista della gara in programma venerdì 14 gennaio alle ore 20.30 al Libero Liberati, sono incoraggianti le notizie che arrivano dalla società rossoverde che riferisce di soli quattro positivi al virus, di cui due sono giocatori. Giovedì all’ora di pranzo il tecnico Lucarelli farà il punto della situazione.

 

Covid19 L’ingresso sarà consentito esclusivamente ai possessori di Green Pass Rafforzato. Questo dovrà essere esibito unitamente al biglietto ed al documento di identità. Obbligatoria anche la mascherina di tipo FFP2 che dovrà essere sempre indossata. Chi è già in possesso del biglietto acquistato in occasione della gara con l’Ascoli, precedentemente in programma lo scorso 26 dicembre, dovrà utilizzarlo come titolo di accesso allo stadio. Per protocollo Covid 19 non è consentito l’ingresso gratuito per i bimbi da 0 a 5 anni che pertanto dovranno essere muniti di biglietto. A dirigere l’incontro sarà Valerio Marini della sezione di Roma Uno.Gli assistenti della gara con i marchigiani saranno Alessio Tolfo di Pordenone e Daniele Marchi di Bologna mentre il IV Ufficiale sarà Mario Perri di Roma Uno. Alla Var Paolo Valeri di Roma Due (Avar Orlando Pagnotta di Nocera Inferiore).

Fere Tra le novità in casa rossoverde ecco il protocollo F.e.r.e. (Funcional Evaluation and hormesis Regulation in Elite football Players). La gestione dell’atleta professionista sta diventando sempre più complessa e personalizzata. Nuovi parametri emersi negli ultimi anni sono in grado di monitorizzare e studiare il delicato equilibrio tra allenamento, recupero e stato di salute di ogni singolo individuo ai fini di potenziarne il modello prestativo. In questa ottica, da un’idea della dott.ssa Alessandra Favoriti, è nata una collaborazione con l’equipe del prof. Gaetano Vaudo, primario della struttura complessa di Medicina Interna dell’azienda ospedaliera Santa Maria di Terni. I calciatori della Ternana, ad inizio stagione, sono stati sottoposti ad esami funzionali e metabolici presso la struttura ospedaliera ternana. Questi verrano ripetuti nel corso ed al termine della stagione per verificare lo stato di fitness del singolo atleta e produrre informazioni fondamentali nella gestione del calciatore da parte del team del preparatore atletico Alberto Bartali e dello staff sanitario rossoverde, guidato dal dott. Michele Martella. La Ternana Calcio, oltre al prof. Vaudo, ringrazia sentitamente i suoi collaboratori, specialisti in Medicina dello Sport, dott. Giacomo Pucci e dott. Leandro Sanesi.

 

I commenti sono chiusi.