mercoledì 21 agosto - Aggiornato alle 00:33

Tennis, il perugino Passaro mette nel mirino gli Us Open

Il portacolori dello Junior Tennis Perugia prenderà parte al torneo juniores di Flushing Meadows. Attualmente è nr. 1133 al mondo

Francesco Passaro, tennista perugino classe 2001

Giorni di intensa preparazione ad un evento rilevante. Francesco Passaro, tennista juniores prodotto del vivaio dello Junior Tennis Perugia, fa rotta su New York. Quello degli Us Open sarà l’ultimo appuntamento del Grande Slam a livello juniores per il talento cresciuto con il Maestro Roberto Tarpani ed ormai da tempo stabilmente nel giro azzurro. Dall’1 all’8 settembre, il giocatore perugino classe 2001 prenderà quindi parte alla rassegna di Flushing Meadows, direttamente nel tabellone di Main Draw e la settimana precedente sarà protagonista anche del torneo di Grado 1 a Repentigny, in Canada. Francesco ha già avviato la sua carriera professionistica centrando risultati importanti come la finale al torneo ITF di Gubbio, traguardo questo che in virtù del nuovo regolamento gli ha consentito di mettere in cascina i primi punti ATP della sua ancora giovane carriera (attualmente è nr.1133 al mondo). Non solo, nelle passate settimane il portacolori dello Junior Tennis Perugia si è distinto anche in maglia azzurra, prendendo parte alla Summer Cup Under 18 e vincendo partite importanti con la selezione capitanata da Mosè Navarra e della quale hanno fatto parte i compagni di squadra Matteo Arnaldi e Filippo Moroni. La brillante corsa degli azzurrini si è fermata solo in finale, contro la Francia. Adesso però tutte le attenzioni del perugino sono proiettate verso la trasferta nordamericana.

I commenti sono chiusi.