Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 25 maggio - Aggiornato alle 11:04

Storico Rugby Perugia, terzo posto in serie A e congedo da applausi per Macchioni

Grazie alla vittoria di Cesena i biancorossi conquistano il miglior risultato di sempre in 50 anni di attività. Ultima in campo per un grande giocatore

Paolo Macchioni e i biancorossi

L’ultima di campionato regala una gioia immensa all’Acea Rugby Perugia che trionfa in casa del Romagna Rugby per 36 a 29 e, complice la contemporanea sconfitta di Noceto contro Prato, conquista ufficialmente il terzo gradino del podio. Ma non è tutto. Questo risultato costituisce il nuovo punto massimo del Rugby Perugia che, in 50 anni di storia, mai aveva conseguito il terzo posto in Serie A con un totale di 52 punti. I ragazzi di Speziali e Fastellini hanno quindi scritto una pagina di storia del sodalizio presieduto dal presidente Ruggero Renetti. Da evidenziare anche il fatto che Paolo Macchioni, all’ultima partita della carriera, è l’mvp del match e che l’esordiente Edoardo Agnelli, partito titolare, ha siglato una meta importante.

Il commento Alessandro Speziali, tecnico dell’Acea Rugby Perugia: «Finalmente ce l’abbiamo fatta a fare nostro il terzo posto. Dobbiamo essere orgogliosi di ciò che abbiamo fatto in questa stagione. Una stagione ricca di difficoltà per noi come per le altre squadre. Oggi si sono affrontate due squadre che se la sono giocata in maniera aperta, ma alla fine le nostre qualità tecniche sono venute fuori. Faccio i complimenti anche ai ragazzi che si affacciavano per la prima volta in prima squadra. Otteniamo così il gradino più basso del podio, che era l’obiettivo minimo che ci eravamo posti a inizio anno, e soprattutto un risultato storico per il nostro club. Sono felice che tutto ciò sia coinciso con l’ultima da giocatore di Paolo Macchioni. È stato un onore essere suo compagno di squadra prima e allenatore poi. Ce ne fossero di Paolo Macchioni nel mondo del rugby… Colgo l’occasione per fargli un grande in bocca al lupo per la carriera di allenatore che intraprenderà nel settore giovanile».

ROMAGNA RUGBY – ACEA RUGBY PERUGIA 29-36
ROMAGNA RUGBY: Martinelli, Donati, Bastianelli, Fiori, Tauro, Gallo, Onofri, Maroncelli, Marini, Scermino, Buzzone, Sgarzi, Mazzone, Sparaventi, Fantini. A disp.: Manuzi, Coppola, Pirini, Cesari, Zani, Piolani, Sergi, Vincic. All.: Luci. Ass.: Martinelli
ACEA RUGBY PERUGIA: Bevagna L., Bianchetti, Farinacci, Agnelli E., Nataletti, Contino, Bevagna F., Baratta, Paolucci, Bernardini, Scheepers, Tomasini, Macchioni, Alunni Cardinali, Caruso. A disp.: Facinelli, Fermani, Beshiri, Milizia, Peter Rios, Masilla, Agnelli G., Ragna. All.: Speziali. Ass.: Fastellini
Mete: 2’ pt Bevagna F. (P), 4’ pt Bevagna L. (P), 14’ pt Sparaventi (R), 23’ pt Bastianelli (R), 28’ pt Sparaventi (R), 32’ pt Agnelli (P), 36’ pt Marini (R), 40’ pt Contino (P), 24’ st Scheepers (P), 30’ st Sergi (R), 38’ st Marini (R)

I commenti sono chiusi.