martedì 17 settembre - Aggiornato alle 08:29

Per una stoccata di fioretto Cassarà batte Foconi in piazza a Palermo

Il campione ternano perde 15-14 la finale degli Assoluti. Ora Europei e poi Mondiali

Foconi e Cassarà a Palermo

Andrea Casserà batte Alessio Foconi agli Assoluti di fioretto di scena in piazza Bellini a Palermo. Una sola stoccata ha deciso la sfida tra i due campioni azzurri, con l’atleta cresciuto nel Circolo scherma Terni che alla fine si è arreso al 15-14 al compagno di squadra in nazionale. Ma ad attendere Foconi ci sono le competizioni internazionali, a cominciare dagli Europei di Dusseldorf (17-22 giugno) e proseguendo coi Mondiali di Budapest (15-23 luglio). «Sono sempre gare difficili e tirate – il commento di Alberto Tiberi, presidente del Circolo Scherma Terni – abbiamo seguito l’assalto di Alessio al circolo durante le attività e alcune stoccate ci sono sembrate un po’ strane. Ma la scherma è così, a volte si danno e a volte si prendono. Rimane l’amaro in bocca, ma Alessio ha confermato ancora una volta di essere un grande campione, sia in pedana che fuori andando subito a fare i complimenti al suo avversario».

I commenti sono chiusi.