Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 25 maggio - Aggiornato alle 12:03

Spoleto Nuoto si coccola Andolfi e Mancini, convocati in azzurro. Sindaco: «Risultato storico»

Grandi soddisfazioni per il team spoletino. La ranista in Coppa Come a Cipro. Lo specialista di dorso e farfalla ai Giochi del Mediterraneo

Gianluca Andolfi sul podio

È ufficiale la convocazione in nazionale di due atleti della Spoleto Nuoto, Lucrezia Mancini e Gianluca Andolfi.

Spoleto Nuoto coccola Andolfi e Mancini convocati in azzurro Lucrezia è stata convocata dal direttore tecnico delle Nazionali Giovanili Walter Bolognani, alla Coppa Comen che si terrà a Limassol, Cipro, dal 3 al 5 giugno. L’atleta farà parte della squadra giovanile, gareggiando nei 100 e 200 rana. La convocazione è arrivata a seguito di una stagione invernale da grande protagonista, con la doppia vittoria ai Criteria e le finali disputate agli Assoluti primaverili. Gianluca Andolfi è stato convocato dal direttore tecnico delle squadre nazionali Cesare Butini, alla XIX Edizione dei Giochi del Mediterraneo che si svolgeranno ad Oran, Algeria, dal 1 al 5 luglio. La sua convocazione è arrivata dopo i due podi nei 50 farfalla e 50 dorso agli Assoluti invernali, ed i due tempi limite centrati agli Assoluti primaverili nelle stesse gare. Gianluca farà parte della Nazionale Assoluta gareggiando nei 50 farfalla insieme al campione mondiale Matteo Rivolta. Dulcis in fundo, la convocazione del tecnico Piero Santarelli.

Sindaco: «Risultato storico» A parlare di «un successo meritato, frutto di anni di lavoro portati avanti con passione e competenza» è stato il sindaco di Spoleto Andrea Sisti, secondo cui le convocazioni in Nazionali dei nuotatori spoletini «restituisce l’immagine di un percorso sportivo costruito con passione e sacrificio». Per il primo cittadino «siamo di fronte a un risultato veramente importante, storico per la società Spoleto Nuoto, ma il significato profondo, l’esempio che ci arriva da Lucrezia e Gianluca sta nell’aver perseverato, nel non aver mollato, nell’essere stati in grado di tenere insieme talento e forza di volontà. A tutto questo si aggiunge – ha proseguito il sindaco – il piacere di sapere che anche il loro allenatore, Piero Santarelli, punto di riferimento del nuoto non solo spoletino, sarà nel team che seguirà Lucrezia in occasione della competizione che si terrà a Cipro tra meno di un mese. È un grande riconoscimento, meritatissimo, per un tecnico che negli anni ha insegnato a tanti ragazzi e ragazze i valori dello sport e la passione per il nuoto».

I commenti sono chiusi.