martedì 23 luglio - Aggiornato alle 19:40

Sir Volley Perugia perfetta, Modena travolta: è finale di Coppa Italia

Grande prestazione dei Block Devils trascinati da Atanasijevic. Leon super, Lanza da urlo: canarini ancora al tappeto. Domenica sfida per il titolo contro la Lube

Marko Podrascanin, centrale della Sir Volley Perugia, esulta (foto Benda)

di Daniele Sborzacchi

Una Sir Volley Perugia perfetta domina la semifinale di Coppa Italia e si guadagna il pass per la sfida che vale la ‘coccarda’. In una Unipol Arena esaurita in ogni ordine di posto, i ‘canarini’ di Velasco ancora una volta non trovano le contromisure per fermare Atanasijevic e compagni. I Block Devils difendono, contrattaccano alla grande e con la solita battuta poderosa (8 aces) scardinano a piacimento la retroguardia emiliana.

Il match Primo set con Perugia in controllo. I Block Devils hanno ‘la faccia giusta’, scaricano alla grande contrattacchi con Atanasijevic stellare e Leon efficace su palla alta. Proprio il cubano mette fine al parziale con un ace, dopo che sempre al servizio lo stesso ‘Bata’ e Lanza avevano punito i modenesi. Dall’altra parte della rete il team di Velasco non riesce ad incidere ed assiste inerme allo strapotere perugino. Reazione modenese nel secondo set, con Zaytsev che sale di livello e qualche sbavatura dei perugini. Il finale è al cardiopalmo, prima Podrascanin e compagni recuperano un gap di cinque punti, poi Leon fa faville in battuta ma a pesare come un macigno è l’errore di Zaytsev che consegna il 2-0 alla Sir. E col vento in poppa, il team di Bernardi completa l’opera: Lanza è un trascinatore, De Cecco incanta e le bocche da fuoco perugine non lasciano scampo a Modena. E’ finale contro la Lube. Già, proprio come un anno fa a Bari…

PERUGIA – MODENA 3-0
(25-18, 28-26, 25-17)
PERUGIA: Ricci 6, Leon 10, Lanza 9, Atanasijevic 15, De Cecco 1, Podrascanin 7, Colaci (L), Seif, Hoag 1, Della Lunga, Piccinelli. Ne Galassi, Hoogendoorn. All.: Bernardi
MODENA: Bednorz 9, Zaytsev 9, Christenson 2, Holt 3, Anzani 4, Urnaut 5, Rossini (L), Pinali, Pierotti, Mazzone, Kaliberda, Keemink. Ne Van der Ent, Benvenuti. All.: Velasco
ARBITRI: Cesare – Lot. DURATA: 24′, 32′, 20′. Tot 1h12′. Spettatori 5500.

I commenti sono chiusi.