Currently set to Index
Currently set to Follow
martedì 17 maggio - Aggiornato alle 02:32

Sir Volley Perugia, focus su Milano. Occhio al braccio armato Patry

Domenica i BLock Devils tornano in campo a distanza dei undici giorni dall’ultima sfida giocata

… durante Sir Safety Conad PERUGIA - Allianz Milano, 6ª giornata Superlega Credem Banca, Campionato Italiano di Pallavolo Maschile Serie A1 2021-22. presso PalaBarton Perugia IT, 13 novembre 2021. Foto: Michele Benda per Sir Volley [riferimento file: 2021-11-13/_ND51524]

Si avvicina il ritorno in campo per la Sir Safety Conad Perugia. Ultimi giorni di preparazione per i Block Devils che sabato partiranno alla volta di Milano dove domenica affronteranno l’Allianz per il sesto turno di ritorno di Superlega. Dopo undici giorni dunque (era il 19 gennaio quando Perugia sconfisse in casa Padova per i quarti di finale di Coppa Italia), torna un appuntamento ufficiale per Nikola Grbic ed i suoi ragazzi dopo gli incontri saltati con Piacenza e Cannes. Il tecnico serbo ha quindi impostato il lavoro in palestra in funzione della formazione meneghina, cercando di dare continuità al ritmo di gioco e focalizzando l’attenzione sulle caratteristiche dell’avversario.

Focus su Milano Avversario in grande condizione il prossimo per Perugia. L’Allianz Milano è infatti probabilmente la squadra più in forma della Superlega. Piano e compagni vengono da cinque vittorie consecutive, una nei quarti di Coppa Italia con la grande affermazione a Civitanova che è valsa l’accesso alla Final Four, e quattro in campionato che hanno spinto la squadra del presidente Lucio Fusaro al quinto posto solitario in classifica. Il tutto mettendo in mostra una qualità ed un sistema di gioco di alto livello. Merito di coach Piazza, la guida tecnica di Milano e coach che sa sempre dare la sua impronta di gioco e caratteriale alle proprie squadre. Merito anche della crescita esponenziale in cabina di regia del palleggiatore Porro, campione del mondo juniores e nuovo astro nascente del volley azzurro. Porro, classe 2001 alla sua prima stagione da titolare in Superlega, sta subito dimostrando qualità tecniche e temperamentali importanti e sta facendo girare a meraviglia i suoi tanti attaccanti. Il principale gioca in diagonale ed è l’opposto francese campione olimpico Patry, 208 cm e traiettorie d’attacco difficili da contrastare. Al centro l’Allianz presenta l’esperienza di capitan Piano (come sempre da evitare quando alza i suoi lunghi tentacoli a muro) ed il braccio armato del francese, pure lui campione olimpico, Chinenyeze, uno dei migliori primi tempi del campionato. Tantissima qualità anche in posto quattro dove giocano il giapponese Ishikawa e l’americano Jaeschke, entrambi atleti molto tecnici in ricezione ed in attacco ed entrambi ottimi battitori al salto. Il cerchio lo chiude il libero Pesaresi, scuole Lube al suo quarto anno all’ombra del Duomo e protagonista finora di una grande stagione. I numeri confermano la bontà del gioco dell’Allianz, squadra che concede poco in termini di errori gratuiti, che usa spesso le mani avversarie in attacco e che ha una fase break davvero ben organizzata con la correlazione tra muro (il terzo migliore della Superlega) e difesa difficile da abbattere. Ostacolo decisamente impegnativo per i Block Devils che dovranno avere pazienza in attacco e lavorare con qualità al servizio e nella compostezza del muro per tornare a Perugia con la posta in palio.

I commenti sono chiusi.