Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 27 gennaio - Aggiornato alle 19:40

Sir Volley Perugia espugna Ravenna ed allunga in vetta

Pronta reazione dei Block Devils, sempre orfani di Atanasijevic e Russo, dopo il ko con Trento. Che giocate di Colaci e Plotnytskyi

L'esultanza dei Block Devils

di Daniele Sborzacchi

Torna alla vittoria la Sir Volley Perugia, che ancora orfana di Atanasijevic e Russo, espugna Ravenna ed allunga su Civitanova e Trento (vittoriose ma al tie-break contro Milano e Monza). Proprio dopo il bruciante ko casalingo contro i trentini della settimana precedente, i ragazzi di coach Heynen hanno disputato una partita di grande determinazione condita da ottime cose anche dal punto di vista tecnico. Protagonista del match, con le sue giocate di classe, l’ucraino Oleh Plotnytsky ottimo terminale offensivo insieme ad un Leon sempre pronto a ‘sgassare’ all’occorrenza. I giovani e generosi ravennati hanno provato a mettere in difficoltà la compagine umbra, ma hanno pagato a caro prezzo qualche errore di troppo commesso quando potevano alimentare timide speranze di rimonta. Ben presto affievolitesi considerata la costanza di gioco espressa dai Block Devils, che hanno avuto ancora un grande Colaci in seconda linea ed hanno sempre tenuto saldamente in mano le redini del match. La sfida contro Ravenna si ripeterà a fine mese per i quarti di finale di Coppa Italia mentre domenica al PalaBarton arriva Milano.

RAVENNA – PERUGIA 0-3
(21-25, 21-25, 22-25)
RAVENNA: Mengozzi 3, Loeppky 14, Arasomwan 4, Recine 7, Batak 3, Pinali 14, Kovacic (L), Redwitz 1, Zonca, Koppers. Ne Pirazzoli, Grottoli, Giuliani. All.: Bonitta
PERUGIA: Ricci 3, Ter Horst 9, Travica, Leon 15, Solè 7, Plotnytskyi 17, Colaci (L), Zimmermann, Piccinelli. Ne Vernon-Evans, Sossenheimer, Biglino, Atanasijevic, Russo. All.: Heynen
ARBITRI: Frapiccini – Mattei. DURATA: 26′, 28′, 30′. Tot 1h24′

I commenti sono chiusi.