giovedì 23 maggio - Aggiornato alle 08:58

Sir Volley Perugia, attesa per la conferma di Bernardi. C’è Milano alla finestra

Il coach confermato a parole dal presidente Sirci, a giorni l’ufficializzazione. Giocatori titolari tutti sotto contratto almeno fino al 2020

Lanza in 'pipe'©️Fabrizio Troccoli

di D.S.

C’è ancora tanta comprensibile amarezza in casa della Sir Volley Perugia dopo il ko nella ‘bella’ di Finale Scudetto, con il Tricolore che ha preso la strada di Civitanova Marche. Ma per forza di cose bisogna subito guardare al futuro, così nei prossimi giorni sono attese ufficializzazioni per quanto riguarda rinnovi contrattuali in primis dello staff tecnico (tutti giocatori titolari sono attualmente ancora sotto contratto per l’anno prossimo). A proposito di conferme, su tutte c’è ovviamente quella dell’asso Wilfredo Leon, che vanta un altro anno di contratto (più opzione per un terzo) con la società bianconera. Non è comunque un mistero, che dalla Polonia guardino con grande interesse al giocatore, naturalizzato sportivamente con la nazionale biancorossa campione del mondo in carica e con la quale disputerà da favorito il torneo olimpico di Tokyo 2020. Lorenzo Bernardi, il coach che un anno fa guidò i Block Devils al fantastico ‘triplete’ è stato confermato con una dichiarazione post-gara 5 da Sirci, ma la notizia attende l’ufficializzazione anche perché su ‘Mister Secolo’ c’è l’interesse forte di Milano, che lo vorrebbe per sostituire Giani approdato a Modena. Vincolati fino a giugno 2o2o anche quasi tutti gli altri Block Devils, a partire dai serbi Atanasijevic e Podrascanin, passando per il libero Max Colaci e il centrale Fabio Ricci. Blindato anche Filippo Lanza, che un anno fa sottoscrisse un contratto triennale con la Sir Volley Perugia. Da valutare invece in questi giorni le situazioni di Della Lunga, Piccinelli, Hoag, Galassi, Berger ed Hoogendoorn.

Delusione incredibile, Sir Volley Perugia ko. Lo Scudetto è della Lube

 

I commenti sono chiusi.