Currently set to Index
Currently set to Follow
sabato 26 novembre - Aggiornato alle 09:58

Sir Volley Perugia, ad Ankara undicesima meraviglia

In Champions nuovo successo dei Block Devils trascinati da Leon e Rychlicki

esultanza durante Ziraat Bank ANKARA vs Sir Sicoma Monini PERUGIA, 2ª giornata fase a gironi, CEV Champions League Volley 2023. Pallavolo Volleyball presso TVF SC Baskent Sports Hall Ankara TR, 16 novembre 2022. [ID: 20221116DSC_4724] Foto: CEV

Non si ferma la marcia straordinaria della Sir Volley Perugia, che passa anche ad Amkara in casa dei campioni di Turchia dello Ziraat. In Champions League arriva dunque la seconda vittoria nella Pool, undicesima stagionale in un unizio di cammino a dir poco sontuoso per i Block Devils. In casa dei turchi è stata una vera battaglia, con la formazione di casa spinta dall’opposto olandese Ter Maat (25 punti) che si porta in vantaggio, tiene testa agli umbri prima di piegarsi sotto i colpi della coppia Leon-Rychlicki (39 punti in due). L’asso cubano è tornato in campo dopo lo stop precauzionale successivo alla caduta in Supercoppa, e con le sue grandi giocate (3 aces tra l’altro) è stato determinante. Come l’opposto lussemburghese che ha chiuso con un incredibile 68% in attacco. GIannelli al solito ha deliziato la platea con le sue giocate in ogni fondamentale, mentre gli innesti a gara in corso di Russo e Semeniuk hanno portato profitto. Domenica si torna a giocare per la Superlega, in casa contro Trento. Altro big-match con i Block Devils pronti a proseguire sulla scia di successi.

ZIRAAT ANKARA – SIR SICOMA COLUSSI PERUGIA 1-3
(26-24, 22-25, 20-25, 23-25)
ANKARA: Atanasov 13, Ter Maat 25, Bulbul 5, Eksi 1, Tuinstra 12, Gunes 7, Bayraktar (libero 26% perfetta), Tosun, Yatgin, Tokgoz. Ne Yucel, Firincioglu, Sahin, Gedik. All.: Kavaz.
PERUGIA: Giannelli 5, Rychlicki 19, Leon 19, Solè 10, Flavio 1, Plotnitskyi 6, Piccinelli (libero 17% perfetta), Semeniuk 9, Cardenas, Russo 7, Colaci. Ne Herrera, Ropret, Mengozzi. All.: Anastasi.
ARBITRI: Bensimon – Aro. DURATA: 32′, 31′, 29′, 31′. Tot 2h3′. Spettatori 2154

I commenti sono chiusi.