giovedì 16 agosto - Aggiornato alle 13:51

Sir Volley Perugia scatenata, Civitanova ancora al tappeto

Colaci, Zaytsev, Atanasijevic devastanti: campioni d’Italia battuti nuovamente e Block Devils ora primi a +7 in Superlega

La celebre esultanza dei Block Devils dopo un muro vincente

di Daniele Sborzacchi

Infinita, sensazionale, adrenalinica Sir Volley Perugia. Ancora una vittoria, la trentunesima su trentatre gare ufficiali in stagione. E che vittoria stavolta… Ad inchinarsi ancora ai Block Devils sono i campioni d’Italia della Lube Civitanova, sconfitti per la quarta volta su cinque gare di questo sin qui esaltante 2017-18. Difesa, difesa, difesa. E poi contrattacco spaventoso. Colaci sugli scudi in seconda linea, De Cecco magistrale in regia ed un Atanasijevic cresciuto strada facendo sino a diventare indomabile. Malgrado l’inizio confortante della Lube, Perugia non ha perso la testa crescendo a muro ed in battuta e capovolgendo ben presto le sorti del match. In un PalaEvangelisti infuocato è così arrivata la quattordicesima vittoria di fila, che significa allungo a +7 proprio su Civitanova secondo in classifica. Per la serie, primo posto di regular season ipotecato ed una nuova, assoluta, prova di forza.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA – CUCINE LUBE CIVITANOVA 3-1

(23-25, 25-22, 25-19, 25-20)

PERUGIA: Russell 13, Zaytsev 12, Atanasijevic 23, De Cecco 2, Anzani 6, Podrascanin 10, Colaci (libero 23%), Berger 2, Shaw, Della Lunga. Ne Ricci, Cesarini, Siirila, Andric. All.: Bernardi

CIVITANOVA: Sokolov 9, Candellaro 10, Sander 16, Juantorena 15, Christenson 3, Cester 1, Grebennikov (libero 16%), Kovar 2, Zhukouski. Ne Marchisio, Casadei, Stankovic, Milan. All.: Medei

Arbitri: Gnani – Boris. Durata: 31’, 30’, 25’, 27’. Tot 1h53’. Spettatori 4066

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.